denunce

  • Tre agenti aggrediti in carcere, l'appello del Sappe

  • Fiale e pillole dopanti nel borsone della palestra, denunciato un appassionato di fitness

  • Creano una discarica abusiva con 2.200 metri cubi di rifiuti, denunciate due persone

  • Rompe gli antitaccheggio e infila quattro paia di scarpe nella borsa: denunciato per furto

  • Investe due giovani e fugge: 19enne denunciato per omissione di soccorso

  • Massaggi "a luci rosse": chiusi cinque centri a Chieti Scalo, Francavilla e Sambuceto

  • "Ho visto un orso!", ma era bufala: denunciato per procurato allarme

  • Francavilla, rintracciato l'autore dello scippo a un'anziana

  • Trasporto pubblico, Il tribunale del Consumatore: "TUA S.p.A. faccia qualcosa per i pendolari"

  • Lanciano, scale del piazzale "pericolose e fatiscenti": la protesta degli studenti

  • Prenota la casa vacanza e versa 500 euro di caparra ma è una truffa

  • Nasconde la droga nel panino che sta mangiando, giovane denunciato con due amici

  • Si fingevano ristoratori e pagavano l'olio con assegni fotocopiati: denunciate due persone

  • Fanno incetta di scatolette di tonno ma si "dimenticano" di pagare: bloccati nel parcheggio e denunciati

  • Perseguita e aggredisce la nuova fidanzata del suo ex, denunciata una giovanissima

  • Facevano la spesa senza passare dalla cassa: denunciata una famiglia, c'è anche un minorenne

  • Strada pericolosa per inadeguata manutenzione ed abbandono da parte della Provincia di Chieti

  • Controlli del Nas nelle mense scolastiche: denunciato titolare di una ditta

  • Finanza sequestra panetto di hashish nell'auto di due giovani: denunciati

  • Vandali danneggiano la scuola elementare: denunciati tre minorenni

  • Medici irregolari: controlli e denunce dei carabinieri del Nas

  • Rubano cosmetici a Megalò: minorenni fermate dalla vigilanza e denunciate

  • Scarichi abusivi: sequestro e denunce per una cantina

  • Titolare di una residenza per anziani denunciato per esercizio abusivo della professione

  • Società di trasporto Tua, Febbo: "Ente pubblico gestito come un'attività familiare"