rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità Ortona

Rocco Siffredi denunciato per molestie sessuali da una giornalista, l'appello ai fan: "Non insultatela" [VIDEO]

L'appello su Instagram del pornodivo dopo la diffusione sul web del nome della donna che lo accusa: si erano incontrati in occasione di un'intervista per l'uscita della serie Netflix Supersex, in cui Alessandro Borghi interpreta il ruolo dell'attore di Ortona

Dopo la notizia della denuncia presentata nei confronti dell'attore hard di Ortona Rocco Siffredi, accusato di molestie sessuali da una giornalista, è lo stesso pornodivo, tramite una serie di storie su Instagram, a chiedere ai suoi follower e ai fan di non insultare la donna. 

Il nome di quest'ultima, infatti, ha iniziato a circolare prima nell'ambiente, poi su diverse testate giornalistiche. "Se mi volete bene, dovete fare quello che vi chiedo: smettetela di insultare la giornalista con la quale ho questa problematica", dice Rocco Siffredi in un video. "Vi chiedo di non insultarla, non minacciarla e soprattutto di rispettare la sua natura e la sua persona. Abbiamo avuto un problema, è un problema nostro che risolviamo".

Sempre sul social network, l'attore porno ha pubblicato un comunicato del suo legale, l'avvocato Antonio Marino: "Il signor Siffredi - scrive - si dichiara esterrefatto per l'accusa ricevuta, che respinge con fermezza". Poi, un chiarimento nel dettaglio su quanto, stando al divo del cinema hard, sarebbe accaduto.

"Non vi è stata alcuna condotta di molestia, tanto meno sessuale", precisa, aggiungendo che "lo scambio di messaggi avvenuto tra i duie prima dell'intervista è stato cortese così come sereno è stato il clima in cui si è svolta l'intervista", tanto che ci sarebbe stata una foto ricordo fra Siffredi, la giornalista e un'amica di quest'ultima che l'aveva accompagnata. 

Sempre stando a quanto ricostruito dall'avvocato, dopo la pubblicazione dell'intervista il clima di cordialità si sarebbe rovinato: ne sarebbe scaturito un "diverbio telefonico, che ha avuto a oggetto alcune lagnanze da parte del signor Siffredi in merito alla trasposizione nell'intervista di quanto effettivamente da lui raccontato: innanzitutto per la rappresentazione della sua persona in qualità di 'depresso' - precisa l'avvocato Marino - inoltre per alcuni giudizi attribuiti al signor Siffredi, che invece aveva subito disconosciuto e che riguardavano commenti negativi su Alessandro Borghi e più in generale sulla serie Supersex". 

"L'attore - conclude il comunicato - si dichiara profondamente dispiaciuto e ribadisce le scuse già formulate privatamente (nell'immediatezza) e pubblicamente per le parole e i toni utilizzati nel litigio telefonico, ma resta ugualmente sconcertato dall'accusa infamante di 'molestie sessuali' che respinge con vigore. Informa, inoltre, che ha già conferito apposito mandato per la tutela della propria reputazione con riferimento all'affermazione di 'fama di predatore'".

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocco Siffredi denunciato per molestie sessuali da una giornalista, l'appello ai fan: "Non insultatela" [VIDEO]

ChietiToday è in caricamento