rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Volley

Serie B1: la Tenaglia Altino si affida a Nino Gagliardi, esperto in promozioni

Dopo l'addio inatteso e improvviso di Simone Giunta, la società abruzzese affida la panchina al tecnico pugliese

Dopo il precoce addio di Simone Giunta, la Tenaglia Altino non ha esitato a ricoprire il ruolo di allenatore lasciato vuoto. E la scelta è ricaduta su Nino Gagliardi, attualmente impegnato con la Nazionale italiana juniores femminile per disputare l’EYOF. Reduce dalla promozione in A2 dell’Akademia Sant’Anna, Gagliardi, 44 anni, non ha bisogno di presentazioni. Il suo palmares parla chiaro: 4 promozioni in A2, un oro e un argento mondiale e due argenti europei.

Laureato in Scienze Motorie, inizia la sua carriera nella stagione 97/98 come secondo allenatore a Bari in A2, dove l’anno successivo disputa la B1 e conquista nuovamente l’A2. Successivamente è in B2 a Barsanti Carbonara, poi raggiunge di nuovo l’A2 con l’Altamura, dove resterà per due anni come vice allenatore. Le stagioni seguenti è in B1 a Soverato, Brindisi, Potenza, Aversa e Bari. Il biennio 2015/2017 è a Caserta, in A2, raggiungendo anche i playoff per l’A1. Nel frattempo, nel 2014 e 2015 è anche selezionatore regionale pugliese e dal 2016 è entrato a far parte dello staff della Nazionale, conquistano già il primo posto al Mondiale under 18 in Argentina.

La carriera nei club continua a Santa Teresa di Riva, in B2, e l’anno successivo ad Aprila, conquistando la serie A2 e il terzo posto in Coppa Italia. Con la nazionale, invece, è vice campione europeo U19 e mondiale U18. Nel 2021 raggiunge la semifinale play-off con l’Akademia Sant’Anna e il secondo posto mondiale U18 in Messico, mentre nell’ultimo mese di maggio conquista per l’ennesima volta la serie A2, sempre con la squadra siciliana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B1: la Tenaglia Altino si affida a Nino Gagliardi, esperto in promozioni

ChietiToday è in caricamento