rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Volley

B1: la Tenaglia Altino torna a imporre il proprio gioco, vittoria in rimonta nelle Marche

Contro Jesi il match comincia subito malissimo e con un set perso, ma la tenacia delle abruzzesi ha avuto la meglio alla lunga

Torna finalmente il sorriso in casa Tenaglia Altino. Dopo il tie-break amaro di sabato scorso in quel del Pala Silvestrina, le rossoblu trovano il riscatto in terra marchigiana, contro la Pieralisi Volley Jesi. Dopo un primo set che sembrava ricordare quello della partita precedente, Orazi e compagne hanno ritrovato la voglia e l’entusiasmo utili per la conquista dei tre set successivi. Contro uno Jesi combattivo, le altinesi hanno tirato fuori tutto loro stesse riuscendo ad essere sempre avanti nei parziali.

Ora bisognerà lavorare sodo per il prossimo match in casa con Forlì. Il primo set spaventa le abruzzesi che devono subito rimboccarsi le maniche. Si lotta punto a punto nel secondo: dopo un buon avvio (9-4), le padrone di casa frenano bruscamente sul 10-4, subendo la rimonta ospite (10-12). Altino tiene alto il ritmo e Jesi prova a restare in scia (12-13 e 17-20). Sul 18-23, Pirro e compagne realizzano un buon break (21-23) ma le ospiti non si spaventano e chiudono il secondo set. Inizio in salita nel terzo, con le abruzzesi che spingono al servizio e le padrone di casa in affanno (4-11). Sabbatini manda in campo Marcelloni per Milletti e poi Angeloni per Cusma: la Pieralisi Pan tenta la rimonta (9-13).

La Tenaglia non molla e torna ad allungare (10-17). Il tecnico rossoblù cambia ancora: sul 13-20 dentro Usberti per Pirro e poi sul 15-21 Pepa per Peretti. Le ospiti si disuniscono e Gagliardi chiama time-out sul 17-22; le jesine sfiorano l'aggancio sul 21-23. Il sangue freddo di Altino ha la meglio nel concitato finale di set e la solita Giometti chiude con un mani e fuori. Nel quarto, le ospiti partono in testa (5-8) e riescono a tenere il vantaggio nonostante gli sforzi jesini (9-10).

Sabbatini chiama time-out sul 9-13 e poi sul 15-20, tentando anche soluzioni diverse con l'inserimento di Marcelloni e Usberti. Altino non concede nulla e cresce a muro mentre Jesi risulta meno precisa. Quello che non manca alle jesine è l'impegno e la voglia di lottare, tanto che Gagliardi ferma il gioco sul 18-22, dopo tre punti della rientrata Paolucci. Altino non arretra più e chiude alla prima palla match. Il tabellino della partita:

PIERALISI JESI-TENAGLIA ALTINO 1-3 (25-22, 21-25, 22-25, 19-25)

JESI: Girini (L2), Cecconi (L1), Spicocchi, Pirro, Pepa, Paolucci, Peretti, Angeloni, Usberti, Cusma, Milletti, Marcelloni. All. Sabbatini

ALTINO: Antonucci, Graziani, Papa, Picchi, Montechiarini, Natalizia (L), Orazi, Conti, Civardi, Giometti, Tarantino, Fanelli. All. Gagliardi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: la Tenaglia Altino torna a imporre il proprio gioco, vittoria in rimonta nelle Marche

ChietiToday è in caricamento