Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Il coordinamento Lgbtqi manifesta in centro contro l’omofobia

Sabato pomeriggio il gruppo del coordinamento LGBTQI, in modo divertente e provocatorio, ha ribadito la sua totale adesione ai valori di uguaglianza, laicità e antifascismo scontrandosi con una manifestazione delle Sentinelle in piedi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Il Coordinamento LGBTQI è un gruppo di giovani che spontaneamente, senza distinzioni di età, sesso, provenienza geografica e orientamento politico, è sceso per far sentire la sua voce contro il messaggio omofobo e sessista diffuso dal movimento delle Sentinelle in piedi. Proprio in occasione della manifestazione autorizzata in piazza G.B. Vico hanno detto la loro su questioni attuali e urgenti che riguardano da vicino la società civile come il tema delle unioni civili e della famiglia omogenitoriale.

Il numeroso gruppo del Coordinamento LGBTQI, noncurante della pioggia battente, in modo divertente e provocatorio, ha ribadito la sua totale adesione ai valori di uguaglianza, laicità e antifascismo. Ha mandato un forte messaggio contro l’omofobia, coinvolgendo i passanti anche con un volantinaggio ben organizzato, passanti che si sono anche uniti alla protesta decorosa e accattivante cui hanno dato luogo questi giovani nel sabato sera di corso Marrucino.

Senza creare alcun disordine, uniti anche dopo che le Sentinelle in piedi hanno posto fine alla loro manifestazione, i giovani del Coordinamento LGBTQI sono riusciti a costruire un messaggio di condivisione e coraggio contro tutte le forme di discriminazione. Il Coordinamento LGBTQI è una nuova realtà che unisce e dialoga con tutti coloro che combattono la violenza, anche verbale, con cuore e rispetto delle pluralità.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il coordinamento Lgbtqi manifesta in centro contro l’omofobia

ChietiToday è in caricamento