Diventare assistente di lingua italiana all’estero: requisiti e come candidarsi

C’è tempo fino al 28 febbraio 2021

@unsplash

Il Miur ha pubblicato il bando per la selezione di assistenti di lingua italiana all’estero. Per presentare la propria candidatura, se in possesso di tutti i requisiti, c’è tempo fino al 28 febbraio 2021.

I candidati selezionati affiancheranno i docenti di lingua italiana in servizio nelle istituzioni scolastiche del Paese dell'Unione Europea di destinazione.

Requisiti

Coloro che vogliono presentare la propria domanda di presentazione dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti per diventare assistente di lingua italiana all’estero:

  • cittadinanza italiana;
  • aver conseguito entro il 19 febbraio 2021 un diploma di laurea specialistica/magistrale tra quelli indicati nella Tabella 1 dell'avviso di selezione;
  • non aver compiuto il 30° anno di età;
  • non essere già stato assistente di lingua italiana all'estero su incarico del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca;
  • non essere legato da alcun rapporto di impiego o di lavoro con amministrazioni pubbliche nel periodo settembre 2021 - maggio 2022;
  • non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti
  • idoneità fisica all'impiego;
  • aver sostenuto almeno due esami relativi alla lingua e/o letteratura del Paese per il quale si presenta domanda (Tabella 2 dell'avviso di selezione);
  • aver sostenuto almeno due esami di lingua o linguistica italiana (Tabella 3 dell'avviso di selezione);

Alla selezione sono ammessi a partecipare i candidati in possesso di titoli rilasciati da una delle Università italiane riconosciute dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.

Il numero esatto dei posti per il prossimo anno scolastico sarà reso noto dalle autorità competenti dei Paesi partner nel corso dell'anno 2021. A titolo indicativo, queste le disponibilità assicurate per il precedente anno scolastico:

  • Austria: 36
  • Belgio (lingua francese): 3
  • Francia: 154
  • Germania: 25
  • Irlanda: 6
  • Regno Unito: 2
  • Spagna: 2

Tutte le informazioni aggiuntive sono disponibili - modalità di compilazione sull'inserimento della domanda, definizione delle graduatorie e dei punteggi – si trovano al seguente indirizzo.

Modalità di lavoro

Coloro che rientreranno nella selezione, lavoreranno per circa 8 mesi negli istituti dei Paesi di destinazione e il compenso è variabile. L’impegno settimanale è di circa 12 ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, la “d’Annunzio” pronta a vaccinare trentamila persone

  • Vaccini e tamponi alla "d'Annunzio": l'università di Chieti in prima linea contro il Covid-19

  • Scuole aperte d’estate e nei weekend: la proposta di Draghi per il recupero della didattica in presenza

  • Diventare assistente di lingua italiana all’estero: requisiti e come candidarsi

  • Corso gratuito da ceramista per i ragazzi iscritti a Garanzia Giovani: ecco come partecipare

  • Corsi di lingue straniere e preparazione alle certificazioni all'università d'Annunzio

Torna su
ChietiToday è in caricamento