rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Eventi Chieti Scalo / piazzale Marconi

Notte Bianca da record coi Regina, Diego: "Sono orgoglioso della mia città"

Un'affluenza di pubblico inaspettata e senza eguali sabato alla Notte Bianca. Soddisfatti gli organizzatori: "Chieti è uscita dal falso torpore"

Una Notte Bianca da record quella che ha animato sabato piazzale Marconi e dintorni a Chieti Scalo.

Oltre 20mila i partecipanti, secondo gli organizzatori  della Music Force, arrivati soprattutto per riascoltare in piazza i Regina Queen Tribute, saliti sul palco poco dopo mezzanotte. La prima tribute band italiana dei Queen, reduce dal tour estivo 2014 e dai numerosi e positivi consensi  conquistati dall’album “Lost in time”, ha fatto cantare e ballare per più di due ore il pubblico.

Grandissima l’emozione di Diego Regina che, supportato da Daniele Fasciani,  e accompagnato da  Diego Chiacchierini alla batteria, Alessandro Ascolani alla chitarra e Lorenzo Colucci al basso, ha cantato davanti al suo pubblico i più grandi successi del gruppo rock britannico. Tanti gli sketch e i cambi d’abito scenografici dei due cantanti per celebrare Freddie Mercury. “Sono orgoglioso della mia città” le parole di Diego Regina, tornato a cantare in piazza dopo tanto tempo.

La prima parte della serata invece ha visto come protagonisti gli spettacoli live dei Kom (cover Vasco Rossi), Progetto Liga (cover Ligabue), Terzacorsia (cover Pink Floyd), Stadium (cover Stadio) e Giulia D’Orazio.

Regina- Notte Bianca 2014

 “Sono contento oltre ogni aspettativa – ha commentato il direttore artistico degli Eventi Scalini Emanuele La Plebe – vedere la città così piena ha ripagato tutti gli sforzi fatti in questi giorni. L’impegno preso con i commercianti e con la città era quello di creare una reale notte bianca che negli ultimi anni era stata solo un’etichetta. Quest’anno – ha aggiunto La Plebe - abbiamo dimostrato, per la prima volta, che Chieti Scalo non è solo piazzale Marconi e che è pronta a ospitare e organizzare eventi che la coinvolgono nella sua completezza. Qualcuno era scettico, spero che dopo questa serata, si sia convinto”.

 “Il mio obiettivo di far uscire la città da un falso torpore è stato raggiunto” ha commentato l’assessore allo Sport e Promozione Turistica Marco Russo, ricordando, tra gli altri grandi eventi che hanno affollato la piazza negli ultimi mesi, anche il Concerto del Primo Maggio, il “Chieti c’è ed è viva!”.

E a proposito di vitalità anche ieri sera grande festa a Chieti con la villa comunale piena di giovani. In tanti sono arrivati anche da fuori città per One Night Artist: la festa di fine estate organizzata da Vivi la villa e Comune. Sin dal pomeriggio il centro è stato invaso da skateboard, bike, graffiti, c'è stato anche il contest di arrampicata sportiva. Tanta la musica live coi concerti in serata e i dj-set che il giardino cittadino si presta perfettamente a ospitare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte Bianca da record coi Regina, Diego: "Sono orgoglioso della mia città"

ChietiToday è in caricamento