Vertenza Sixty: Cisl, Cgil e Uil annunciano il presidio permanente

I sindacati annunciano l'avvio il presidio permanente di fronte alla sede di Chieti scalo dell'azienda, a partire dal 14 dicembre, e un sit-in di protesta per lunedì 21 novembre sotto alla Provincia di Chieti

Le segreterie provinciali di Femca Cisl – Filctem Cgil – Uilcem Uil hanno deciso di attuare un presidio permanente davanti la sede aziendale Sixty SpA Chieti Scalo a partire da mercoledì 14 dicembre 2011, con un camper e un gazebo per evidenziare alla cittadinanza il malessere che stanno attraversando i dipendenti e le loro famiglie e per contrastarne le decisioni aziendali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In occasione dell'incontro convocato dalla Provincia di Chieti, nella sede centrale in Corso Marrucino nella giornata di lunedì 21 novembre 2011, i lavoratori della Sixty Spa saranno presenti per un sit-in sotto i portici della sede della Provincia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento