menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sottosegretario al Mibact a Chieti per il convegno sul patrimonio archeologico

E il sindaco annuncia l'idea di città come museo a cielo aperto, da far sostenere al governo

Il sottosegretario al ministero del Beni Culturali, Dorina Bianchi, arriverà a Chieti giovedì (12 maggio), per partecipare al convegno “Beni Culturali e tecnologie – riComunicare il patrimonio archeologico teatino”, promosso dal Comune di Chieti e dalla Soprintendenza Archeologia dell’Abruzzo, in collaborazione con la Camera di Commercio di Chieti e l’assessorato alla Cultura della Regione Abruzzo, che si svolgerà nella sede della Camera di Commercio, in Piazza G. B. Vico. 

"Al Sottosegretario, che con la sua partecipazione testimonierà la presenza del Governo qui a Chieti - ha detto il sindaco durante la conferenza stampa di presentazione dell'evento - anticiperò le iniziative che vorremmo fossero sostenute dal Mibact per rendere la nostra città una sorta di museo all’aperto. In mattinata, accompagnerò il sottosegretario al Teatro Marrucino alla quale sarà illustrato il progetto per le celebrazioni del bicentenario del teatro che cadrà nel 2018. Un evento che mi piacerebbe venisse sfruttato come volano di promozione turistica per l’intero Abruzzo. Nel pomeriggio, il sottosegretario interverrà al convegno, importante occasione per puntare nuovamente i riflettori sui nostri siti archeologici, sulle risorse culturali della città di Chieti, ma che sarà anche un momento di confronto sull’attuale gestione dei nostri musei che, a seguito della riforma, non mi sembra stia scrivendo una delle sue pagine migliori".

Alla conferenza stampa hanno partecipato l'assessore alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Giampietro, il presidente della Camera di Commercio, Roberto Di Vincenzo, Silvano Agostini, funzionario della Soprintendenza Archeologia dell’Abruzzo, e la responsabile dei Servizi Educativi della stessa Soprintendenza, Loredana D’Emilio.

Fin dal mio insediamento – ha aggiunto il Sindaco – abbiamo istaurato un proficuo rapporto con la soprintendenza in particolare per quanto riguarda le attività didattiche con le scuole, volte alla riscoperta dei nostri siti. A ciò si è aggiunto il particolare impulso dato dal Presidente della Camera di Commercio, Roberto Di Vincenzo, sul tema della promozione turistica e culturale di Chieti. Il convegno del 12 maggio ci offrirà la possibilità di comunicare quanto le istituzioni del territorio stanno portando avanti per la valorizzazione del patrimonio culturale e archeologico cittadino".

Il presidente Di Vincenzo ha rimarcato l’importanza della collaborazione tra le istituzioni, fondamentale per un salto di qualità straordinario nella ricerca di soluzioni anche ai problemi economici che affliggono gli enti locali, con l’obiettivo di restituire a Chieti la sua dignità di città ricca di storia ma proiettata verso il futuro. 

Silvano Agostini, parlando dell’importanza della comunicazione in ambito turistico-culturale, ha evidenziato l’importanza di tre canali strategici quali: turismo, progettualità didattica e fruizione dei beni museali  da parte dei cittadini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento