Francavilla: la solidarietà non va in vacanza

"Arte e solidarietà giocano e vincono insieme di fronte alle difficoltà della vita”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Mostra d'arte di solidarietà - quarta edizione

Per spunto di Raffaele D'Amario, con la collaborazione dell'associazione Alatel

(Associazione Lavoratori Anziani Telecom), l'associazione culturale Maramè

e grazie al patrocinio del Comune di Francavilla al Mare, sarà allestita, per il

quarto anno consecutivo, la mostra di solidarietà, nella sala Ovale del Palazzo

Sirena, dal giorno 11 al giorno 17 agosto (dalle ore 20.00 alle 24.00) con inaugurazione il giorno 11 agosto ore 19.00 presso la sala Ovale.

Dopo il grande risultato delle precedenti edizioni, il maestro Adamo Febbo,

in arte "Adams" ha donato parte della sua collezione di quadri, a titolo

assolutamente gratuito, con lo scopo di promuovere la mostra di solidarietà. Con

questo patrimonio, quest'anno, gli organizzatori vogliono coinvolgere gli artisti

locali ad un gesto di solidarietà tramite la donazione di un quadro (anche solo

tela) scultura, ceramica, foto, con lo scopo di allestire una grande mostra

d'arte e solidarietà presentata e curata dalla giornalista Marirosa Barbieri.

La mostra, che si colloca nell'ambito del programma estivo del Comune di

Francavilla al Mare "Percorsi d'Arte", si svolgerà nel seguente modo:

-gli artisti potranno donare le opere (quadri, sculture, ceramiche, foto, tele) rivolgendosi a Raffaele D'Amario (339/1627637 raffaele.damario@virgilio) o Marirosa Barbieri (3404919413 marirosabarbieri@gmail.com).

-Le opere dovranno essere consegnate entro e non oltre il 10 agosto.

-L'acquisto delle opere e le donazioni gratuite avverranno nel corso della mostra, a mezzo contanti o assegno, rivolgendosi direttamente a Raffaele D'Amario (339/1627637 raffaele.damario@virgilio) e Marirosa Barbieri (3404919413 marirosabarbieri@gmail.com).

-Il ricavato delle vendite sarà devoluto alle due associazioni, Francavilla Orizzonte ed Emozioni che operano nel sociale.

-Trattandosi di una DONAZIONE da parte degli artisti, ai fini della SOLIDARIETA', è importante ricordare che le opere donate potrebbero essere vendute ad un importo molto inferiore rispetto al prezzo di valutazione delle stesse. Questo significa che le opere che restano di grandissimo pregio e valore, in questa occasione saranno il nobile mezzo attraverso cui fare solidarietà.

-Le opere invendute, verranno consegnate alle due associazioni che si occupano di solidarietà. Sarà cura degli organizzatori/curatori della mostra consegnare le invendute alle due associazioni.

-La mostra si svolgerà nella massima trasparenza e rispetto per gli artisti, le associazioni e gli acquirenti. A tal fine, verrà allestito un manifesto pubblico, all'interno della sala, sul quale verranno elencati i nomi degli artisti e la cifra a cui le opere verranno vendute di volta in volta.

-All'acquirente che comprerà l'opera, verrà consegnato anche un dipinto/lavoretto realizzato dai ragazzi delle due associazioni.

-Nel corso della mostra di solidarietà saranno presenti eventi paralleli e a tema, come le Personali dei maestri Giovanni Palmerio e Claudio Pepe.

NOTE SULLE ASSOCIAZIONI. L'associazione Emozioni, guidata da Anna De Siati, si dedica al sociale e garantisce un ambiente protetto a bambini e ragazzi di varie etnie, oltre ad offrire aiuto materiale (distribuendo derrate alimentari e prodotti di prima necessità due volte al mese) e psicologico, alle famiglie in difficoltà, sia italiane che straniere.

L'associazione Francavilla Orizzonte, guidata da Michela Mattoscio, presente dal 1992 sul territorio, è nata per volontà di un gruppo di genitori e di insegnanti che vivevano sulla loro pelle i disagi connessi alle problematiche dell'handicap.

All'interno della mostra saranno presenti i piccoli lavori delle due Associazioni,

che saranno dati in dono agli acquirenti delle opere.

Gli organizzatori ringraziano particolarmente Marirosa Barbieri e Maria

Teresa Antonarelli, il presidente Alatel regionale, Vittorio Cirillo, il presidente

dell'associazione Culturale Maramè, Nadia Di Naccio, gli amici volontari, il

Comune di Francavillla al Mare e gli assessori Andrea Di Peco e Francesca

Buttari, rispettivamente della Cultura e Politiche Sociali del Comune di

Francavilla tutti gli artisti donatori. Un ringraziamento particolare va ai ragazzi delle associazioni, i veri protagonisti-destinatari della mostra d'arte di solidarietà.

Vi aspettiamo numerosi e ricordate che: "arte e solidarietà giocano e vincono insieme di fronte alle difficoltà della vita".

Raffaele D'Amario e Marirosa Barbieri

Torna su
ChietiToday è in caricamento