Cronaca

IdeAbruzzo: rilanciare il Teatro Marrucino

In merito alla nomina del Maestro Pellegrino a Direttore Artistico del Marrucino, l'associazione “ideAbruzzo per Chieti” ,si augura che la coincidenza del doppio ruolo dello stesso, a L’Aquila e a Chieti, non contribuisca a ingenerare un processo di indebolimento del Teatro Marrucino

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Sicuramente la scelta del Direttore Artistico del Teatro Marrucino non è stata cosa facile per i componenti il CDA del teatro stesso sia per il gran numero di candidati che per il valore dei singoli curriculum.

Forse sarebbe potuta essere questa l’occasione giusta per attingere a professionalità ed esperienze nuove e provenienti da ambienti al di fuori dei già consolidati circuiti  che avrebbero potuto, quindi, contribuire a portare una auspicabile ventata di aria nuova per un’istituzione che negli ultimi anni ha sofferto principalmente per lotte di natura squisitamente politica.

In merito alla nomina del Maestro Ettore Pellegrino a Direttore Artistico del Teatro Marrucino noi di “ideAbruzzo per Chieti” , rispettando la scelta legittima e qualificata, confidiamo che la coincidenza del doppio ruolo dello stesso, a L’Aquila e a Chieti, non contribuisca a ingenerare un processo di indebolimento del rilevante ruolo che il Teatro Marrucino ha rivestito nel panorama culturale abruzzese e teatino con particolare riferimento alle produzioni di opera lirica.

Ci auguriamo che questo sia finalmente il primo passo per ricondurre il Teatro Marrucino ai livelli che lo hanno contraddistinto nella sua lunga storia e che lo ha portato nell’ultimo decennio ad esibirsi nei principali teatri italiani e non solo, producendo altresì incisioni discografiche e collaborazioni con artisti di indiscusso livello internazionale.

Al contrario se si dovesse creare confusione sul ruolo del Teatro Marrucino, che deve essere una delle eccellenze del panorama culturale nazionale, ancora una volta sarebbe Chieti come città a ritrovarsi soccombente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IdeAbruzzo: rilanciare il Teatro Marrucino

ChietiToday è in caricamento