rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Attualità Lanciano

Furti e rapine a Lanciano, comitato e raccolta firme per chiedere più sicurezza e telecamere

Le contrade di Iconicella, Re di Coppe, Villa Stanazzo e Villa Andreoli si organizzano. Paolucci (Azione): "Cittadini preoccupati dopo gli ultimi fatti di cronaca"

Un comitato per chiedere maggiore sicurezza nell’area tra le contrade di Iconicella, Re di Coppe, Villa Stanazzo e Villa Andreoli, e una raccolta firme per promuovere l’installazione di telecamere di videosorveglianza nella zona: è l’iniziativa promossa dall’ex consigliere comunale Gabriele Paolucci, membro del direttivo provinciale di Azione e responsabile delle contrade per la sezione lancianese del partito.

«Tra Iconicella, Villa Andreoli, Villa Stanazzo e Re di Coppe c’è grande preoccupazione in materia di sicurezza», spiega Paolucci, «soprattutto dopo gli ultimi fatti avvenuti, come del resto in altre aree di Lanciano: nella nostra zona un’ondata di furti e rapine così non si era mai vista. Molti residenti lamentano scarsa attenzione da parte dell’amministrazione comunale, e si sono rivolti a me per promuovere iniziative a tutela delle nostre contrade e dei loro abitanti».

«Per questo, insieme ad altri, abbiamo pensato di procedere con la costituzione di un comitato», continua Paolucci, «e di promuovere una raccolta firme che chieda al Comune di installare telecamere di videosorveglianza anche tra Iconicella, Villa Andreoli, Villa Stanazzo e Re di Coppe. Mi sono già confrontato con il consigliere di Azione Giacinto Verna affinché porti la proposta in consiglio comunale».

«Al di là degli slogan», aggiunge il segretario cittadino di Azione Paola Zulli, «servono iniziative tangibili e urgenti in materia di sicurezza, come quella proposta dal nascente comitato promosso da Paolucci. Non è un caso che molti cittadini continuino a rivolgersi ai vecchi amministratori che sempre hanno manifestato attenzione concreta per la sicurezza, senza allarmismi e guardando a soluzioni concrete. Come Azione sosteniamo l’iniziativa di Paolucci», conclude Zulli, «anche grazie al supporto in municipio del consigliere Verna che, pur dall’opposizione, continua a portare avanti un fondamentale lavoro di ascolto e di attenzione alle esigenze dei cittadini».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine a Lanciano, comitato e raccolta firme per chiedere più sicurezza e telecamere

ChietiToday è in caricamento