rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Calcio

Chieti, il tempo stringe: Trevisan e Mergiotti lasceranno il 6 luglio

Si cercano acquirenti per la società neroverde prima che scada il termine ultimo per le iscrizioni al prossimo campionato di serie D

Il Chieti cerca una nuova proprietà entro il 6 luglio. Quel giorno, Trevisan e Mergiotti, sperano di avere sul tavolo offerte concrete per le quote del club, altrimenti si riterranno liberi e lasceranno la società, con il rischio altissimo di non vedere i colori neroverdi tra quelli delle formazioni iscritte alla prossima serie D. La scadenza per le iscrizioni è 15 luglio.

Il sindaco Ferrara si è messo in moto per salvare il calcio in città e avrebbe l'ok di un imprenditore della provincia. Ma ad oggi nulla si è mosso nel concreto. L'altra idea è quella di far affiancare a Trevisan un socio (sarebbe un imprenditore abruzzese legato ad un gruppo romano) per un ingresso graduale.

Trevisa al momento non intende proseguire e conferma l'idea di disimpegnarsi il prossimo 6 luglio. Ma ai tifosi, parlando sulla stampa locale, ha detto: "Non lascerò il Chieti nelle mani di chi non sarà in grado di portarlo avanti. Riguardo la mia volontà di andare via la contestazione ha un suo peso, anche se quella del Chieti è una crisi di obiettivo. Gli obiettivi della comunità sono alti e noi non siamo in grado di garantirli ed è giusto passare la mano. E' il tempo di fare un passo indietro, ma sempre con la correttezza e il rispetto delle regole".

A far gola ai possibili acquirenti c'è l'infrastruttura del campo Sant'Anna, affidato in gestione al Chieti per i prossimi 13 anni. Il campo è pronto per essere riqualificato e la società ha già ottenuto ben 522 mila euro con il bando Sport e periferie per finanziare i lavori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti, il tempo stringe: Trevisan e Mergiotti lasceranno il 6 luglio

ChietiToday è in caricamento