menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il consigliere Marco Di Paolo

Il consigliere Marco Di Paolo

La proposta: "Anche a Chieti un cimitero per cani e gatti d'affezione"

Il consigliere Di Paolo (Lega) chiede alla commissione Regolamento di realizzare una bozza da approvare poi in consiglio, sulla scia di altre città abruzzesi

Anche Chieti, sulla scia di altri comuni che lo hanno già adottato da tempo, potrebbe avere il suo regolamento per il cimitero per animali d'affezione. La proposta è del consigliere comunale Marco Di Paolo (Lega), che chiede alla commissione Regolamento di discutere e realizzare una bozza da passare poi al vaglio del consiglio, sul modello di quelli già in vigore nelle vicine Manoppello e Montesilvano, nel pescarese. 

"A Chieti - spiega Di Paolo - circa il 40% dei cittadini ha un animale d'affezione, che è considerato nella maggior parte dei casi un membro della famiglia. E molti Comuni hanno già adottato un regolamento che permette di avere un luogo in cui seppellire gli animali deceduti". 

Il consigliere leghista ha scelto di proporre la questione direttamente alla commissione e non sottoporla all'attenzione del consiglio comunale, sotto forma di ordine del giorno, per accelerare i tempi e riuscire, entro la vicina fine della consiliatura, a realizzare un luogo in cui i padroni di animali possano conservare il legame con i loro amici a quattro zampe. 

Nel 2013, proprio Marco Di Paolo era stato il fautore del regolamento comunale, primo in Italia, che vieta l'esplosione di botti e petardi, anche per la tutela degli animali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento