rotate-mobile
Politica

Alloggi popolari, il Pd teatino: "Approfondiremo rispetto al sistema di assegnazione"

Di Iorio e Di Giovanni: "La procedura e gli strumenti oggi in uso presso il nostro comune sono assolutamente inadeguati". Oggi vertice di tutta l'opposizione

"Valuteremo in un vertice di tutta l'opposizione se sussistono gli elementi per formalizzare le richieste di una vera e propria commissione di inchiesta, per accertare anche la regolarità delle attività amministrative. Comunque non possiamo esimerci da una valutazione di carattere politico della situazione attuale".

Al termine della riunione della commissione di garanzia, il Pd teatino ritiene che gli elementi da approfondire rispetto al sistema di assegnazioni degli alloggi popolari siano ancora tanti. Assente alla riunione odierna l'Udc, partito a cui apparteneva l'ex assessore Ivo D'Agostino prima dello scandalo 'Sex for House'.

"La procedura e gli strumenti oggi in uso presso il nostro comune - affermano Alessio Di Iorio e Filippo Di Giovanni - sono assolutamente inadeguati  a far fronte alla sempre maggior richiesta di abitazione da parte di soggetti singoli e famiglie in difficoltà. E siamo pronti a dare un contributo costruttivo con preposte efficaci per recepire in maniera più corretta la normativa regionale, superando la grande confusione che c'è adesso".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi popolari, il Pd teatino: "Approfondiremo rispetto al sistema di assegnazione"

ChietiToday è in caricamento