menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concerto Nicola Piovani, sindaco Castiglione: "La sicurezza è garantita"

Il primo cittadino ortonese risponde al consigliere Marchegiano che aveva definito rischioso lo svolgimento all'interno del mercato coperto a causa della mancanza del collaudo statico

Sul concerto di Nicola Piovani al mercato coperto di Ortona, il sindaco  Leo Castiglione, nonostante la commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo abbia espresso il proprio parere non favorevole, come sottolineato dal consigliere di opposizione Giorgio Marchegiano fa sapere che "in virtù dei documenti agli atti come il certificato di collaudo statico parziale riferito a tre campate di solaio calpestio per le parti recentemente consolidate , la Scia antincendio , l'impiantistica di sicurezza manutentata, il piano di sicurezza e soprattutto l'atto unico di collaudo statico datato 16.04.2018 a firma del tecnico collaudatore ha #autorizzato l'evento ritenendo che vi siano tutte le condizioni di sicurezza per lo svolgimento dell'evento".

Sull'autorizzazione il sindaco Castiglione aggiunge:

"L'atto autorizzativo, come quelli che firmo per consentire lo svolgimento delle partite allo stadio - spiega Leo Castiglione- si fonda comunque su elementi di carattere tecnico perché ovviamente la sicurezza dei cittadini è il mio obiettivo primario. E non mi sembra che il solerte consigliere Marchegiano si preoccupi o abbia mai approfondito la questione delle autorizzazioni dello stadio. Mi sembra invece chiaro che l'azione del consigliere Giorgio Marchegiano sia unicamente volta a distruggere la ripresa della nostra città e in particolare quella legata alle manifestazioni, forse perché ha chiaramente un problema personale con l'assessore Cristiana Canosa? Ed è disposto, per questa sua lotta personale risalente alla sua militanza Pd, anche a danneggiare la città come dimostra la sua azione nel caso del concerto?"

Poi rivolgendosi ancora al consigliere Marchegiano:

"Marchegiano - continua il sindaco Castiglione- dopo aver letto e pubblicato il verbale della Commissione avrebbe dovuto magari chiedersi come mai quegli stessi atti hanno invece consentito agli uffici competenti di autorizzare l'apertura del Mercato Coperto nella sua funzione quotidiana e ordinaria di vendita al pubblico, in cui tra l'altro, al contrario del concerto dove sono stati venduti dei biglietti e si conosce il numero esatto dei partecipanti, non si può prevedere l'afflusso di persone. Io sono abituato a risolvere i problemi che quotidianamente si presentano per il bene di Ortona e non a fare sterile e dannosa propaganda contro la nostra città."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento