menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Animali avvelenati, Marzoli: "Subito il Regolamento in Consiglio Comunale"

Il documento prevede una serie di norme che disciplinano la detenzione, la cura e la tutela degli animali. Marzoli propone almeno quattro aree di sgambamento: due sul colle e due allo scalo

Dopo gli ultimi gravi episodi di avvelenamento di animali in città e la strage di felini finita su Canale 5 domenica, Alessandro Marzoli (Pd) interviene per chiedere che il nuovo Regolamento sulla tutela degli animali arrivi subito in Consiglio Comunale.

Il documento, approvato in Commissione a dicembre, prevede infatti una serie di norme che disciplinano la detenzione, la cura e la tutela degli animali all’interno del territorio comunale e condanna gli atti di crudeltà contro gli stessi, i maltrattamenti - inclusi quelli degli animali dei circhi - e l'abbandono.

"Si tratta di un atto molto importante sul quale da anni chiediamo una revisione e per il quale abbiamo già presentato proposte ed emendamenti approvati in Commissione- evidenzia Marzoli - Sulla base di questi principi riteniamo indispensabile che il Comune si adoperi altresì a diffondere le garanzie giuridiche attribuite agli animali dalle leggi europee, dello Stato e della Regione. Occorre senza dubbio un maggior controllo del territorio, regole ancora più severe per chi mette a rischio la salute degli animali e un maggior coinvolgimento dei cittadini, amanti degli animali d’affezione ed associazioni".

Marzoli si fa promotore per il Partito Democratico di rappresentare eventuali richieste e proposte anche in Consiglio Comunale. "Il Comune di Chieti - aggiunge - deve promuovere la cura e la presenza nel proprio territorio degli animali. Non basta avere, come oggi accade, una piccola area di sgambamento dove è del tutto assente la manutenzione, occorre fare molto di più. La nostra proposta sarà quella di avere almeno quattro aree di sgambamento, due nella parte alta e due nella parte bassa della città, di adeguata metratura e con sicurezza di buona cura e pulizia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento