rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Formazione Francavilla al Mare

"Raccontami una storia": gli appuntamenti con gli autori per ragazzi a Francavilla

L'iniziativa dedicata ai bambini delle scuole primarie della città, comprensivo Masci e Michetti, ha lo scopo di spingere i più giovani verso la lettura, avvicinandoli alla riscoperta delle storie narrate e dell’ascolto

A Francavilla al Mare è partita l'iniziativa "Raccontami una storia", dedicata ai bambini delle scuole primarie della città e che ha lo scopo di spingere i più giovani verso la lettura.

Al primo appuntamento hanno partecipato anche il sindaco Luisa Russo e l'assessore alla Cultura Cristina Rapino, ma per i piccoli ci saranno altri momenti (otto appuntamenti) di grande condivisione su temi importanti oltre che di inclusione, vissuti direttamente in sede scolastica con otto autori per ragazzi.

Dopo il primo appuntamento di ieri con “È nata l’Italia. Costituzione di uno Stato libero” di Nadia Tortora, scrittrice di libri per l’infanzia, fondatrice dell’associazione Pachamama dove realizza progetti per i bambini il programma proseguirà giovedì 18 aprile con “Il segreto di Babbo Natale” di Fabio Di Cocco, si occupa di pedagogia e didattica teatrale: l'appuntamento è per classi prime e seconde, si tratta di una lettura che trasporta i bambini nel magico mondo della fantasia, che insegna loro il valore dell’amicizia e del dare supporto e incoraggiare i sogni e le speranze.

Martedì 23 aprile toccherà a “La luna quadrata” di Emanuele Zulli, scrittore di racconti, dedicato alle classi quarte e quinte: una grande storia di amicizia, che insegna ai giovani lettori dei grandi valori, come l’amicizia, l’altruismo, la ricchezza della diversità e la lotta tra bene e male.

Lunedì 6 maggio si rposeguirà con “I tre fulmini” di Alice Antonelli, laureata in Archeologia e Culture del mondo antico a Bologna, con una particolare attenzione all’ambito egittologico. È affascinata dalle storie antiche, ma al tempo stesso, è alla ricerca di storie recenti e moderne che possano conquistare il cuore dei lettori di tutte le età. Quest'ultimo appuntamento è dedicato alle classi seconde e terze. Si tratta di una lettura che pone l’attenzione dei giovani lettori sull’ingegno e il coraggio, armi principali per affrontare le sfide della vita ed è recitata per permettere ai giovani lettori di affrontare temi di mistero e avventura.

Giovedì 9 maggio sarà presentato “Pescara 1566”, il primo romanzo storico di Andrea Verrocchio, pescarese del 2007; l'appuntamento è dedicato alle classi quarte e quinte; giovedì 23 maggio si proseguirà con “Per colpa di un Setter” della scrittrice Loretta Tormenti, dedicato alle classi prime e seconde.

L'ultimo appuntamento sarà venerdì 24 maggio con “I fantasmi di Rasnov” di Antonella Mercaldi, insegnate di scuola primaria. L'appuntamento è dedicato alle classi terze e quarte. I lettori saranno catturati dalla storia che pone l'attenzione sull’importante valore dell’amicizia, sui pregiudizi e sul rapporto, a volte complesso, tra fratelli. Si tratta di una lettura recitata con riflessioni sulle tematiche dell’amicizia, dell’affetto, dello scontro e delle apparenze. Sempre per venerdì 24 maggio, ci sarà anche un incontro dedicato alle classi terze, quarte e quinte con il romanzo dello scrittore e sceneggiatore Peppe Millanta, ed il mondo di “Vinpeel degli orizzonti”. Il laboratorio “Scrivere e riscrivere con le emozioni” è con lo stesso Peppe Millanta e Nadia Tortora.

Il progetto "Raccontami una storia" fa parte di "Libridine", possibile grazie al Cepell il centro per il libro e la lettura istituto del Ministero della cultura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Raccontami una storia": gli appuntamenti con gli autori per ragazzi a Francavilla

ChietiToday è in caricamento