menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno spettacolo del Piccolo

Uno spettacolo del Piccolo

Piccolo Teatro dello Scalo, riparte la prosa con un giallo stile Agatha Christie

Il primo appuntamento con la rassegna diretta da Giancamillo Marrone è sabato 31 ottobre alle 21 con “L’ospite a sorpresa”, spettacolo scritto da Alessandro Peca e diretto da Giancamillo Marrone. Tanti gli appuntamenti per la nuova stagione di prosa

Riparte la stagione di prosa al Piccolo teatro dello Scalo. Il primo appuntamento con la rassegna diretta da Giancamillo Marrone è sabato 31 ottobre alle 21 e domenica 1 novembre alle 18 con “L’ospite a sorpresa”, spettacolo liberamente ispirato ai gialli di Agatha Christie, scritto da Alessandro Peca e diretto da Giancamillo Marrone. Si tratta di una produzione interna del Piccolo Teatro dello Scalo. In scena oltre a Marrone e Peca, ci sono Antonella e Carmen Giancaterino, Paola D’Onofrio, Rosario Cicellini, Stefano Di Salvatore, Vincenzo Battista.  Tecnico Luci e suono, Matteo Consorte, Costumi e sartoria, Olimpia D’Orazio,

LA STAGIONE A seguire, il 14 e il 15 novembre, un altro spettacolo prodotto dal Laboratorio di Teatro Napoletano seguito da Carmen Palladino e Rosario Cicellini: “Un colpo di fortuna”, eegia di Rosario Cicellini
Lab. di Teatro Napoletano – Piccolo Teatro Dello Scalo

Spazio poi a tutta una serie di spettacoli che arrivano dalla rete Aderenze Teatrali di cui fa parte, quest’anno come compagnia di coordinamento, il Piccolo Teatro: ritorna l’attore Pierluigi Tortora della Bottega del Teatro di Caserta, già attore della Compagnia di Toni Servillo, con lo spettacolo “La cantata dei giorni pari”, poi arriva la nuova produzione della Compagnia Cast di Isernia con lo spettacolo “Stanza d’albergo” di Salvatore Mincione, e il ritorno dello sceneggiatore, regista e scrittore Crescenzo Autieri del Piccolo teatro Eduardo di Caivano con la nuova scrittura “Ricordami di amarti” che sta già riscuotendo un grande successo a Napoli.

A gennaio la divertente piece “Il tartuffo O l’impostore” di Moliere del Teatro delle Molliche di Corato (BA), poi il 27 gennaio l’appuntamento con la Shoa da parte degli allievi dei laboratori di teatro e, il 31, il famoso e visionario  spettacolo di Ferdinando Smaldone “Bobok” da Dostoevskij del Teatro Rostocco di Acerra. Il 20 e il 21 febbraio un grande spettacolo di impegno civile  vincitore di diversi premi, (premio migliore attore protagonista, premio migliore attrice non protagonista, Festival Nazionale del Teatro – Casamarciano NA),  “Radio Aut – La voce di Peppino Impastato di e con Pierpaolo Saraceno – Comp. Onirika del SUD- di Ragusa. Il 6 marzo uno spettacolo dove al centro è la donna con “Nostra signroa di Babele” di Giorgia Bisconti con Duska Bisconti attrice di prosa e cinema, sulla coda della stagione verrà ripresentato lo spettacolo prodotto dal Piccolo Teatro dello Scalo-Ass. Il Canovaccio “Le teste matte” (foto) di Giancamillo Marrone. Spettacolo con cui la Compagnia del Piccolo Teatro andrà in tournèe  nel centro sud a partire dal Teatro delle Molliche di Corato il 10 gennaio 2016. Il Piccolo inoltre, reduce dal Premio vinto con un proprio attore, Stefano Di Salvatore, Migliore attore non protagonista con lo spettacolo “Merica Merica” si accinge a proporre alle comunità italo-abruzzesi nel mondo il proprio spettacolo al fine di varcare l’oceano e portare la storia di quando eravamo emigranti.

COSTI - Il costo del biglietto per ogni singolo spettacolo è di 10 euro, (8 per abbonati, over 65, studenti delle scuole superiori, universitari e insegnanti) con possibilità di abbonamento (80 euro: 10 spettacoli, 40 euro: 5).
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento