Economia

Voucher da 2500 euro per le imprese che entrano nel digitale

Attivato a Chieti il Punto Impresa Digitale. Le domande potranno essere presentate dall’8 al 26 gennaio

La Camera di Commercio di Cheti e l’Agenzia di Sviluppo attivano a Chieti il Punto Impresa Digitale (PID).  Trai servizi previsti i voucher digitali per le imprese, contributi di 2.500,00 euro per promuovere l’utilizzo, da parte delle imprese di servizi o soluzioni focalizzate sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0. Le domande potranno essere presentate dall’8 al 26 gennaio, con modalità telematica (il bando su è su www.ch.camcom.it). Il servizio è stato presentato nel corso dell’incontro per diffondere la cultura e la pratica del digitale nelle micro, piccole e medie imprese.

L’incontro è stato introdotto da Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti, cui è seguito l’intervento sull’impegno dell’Ente camerale teatino sui temi del digitale da parte di Paola Sabella, Segretario Generale della Camera di Commercio di Chieti e Alessio Misuri del consorzio camerale Dintec che ha presentato il quadro nazionale di intervento delle camere di commercio nel network attivato dal Ministero dello Sviluppo Economico e che vede i Punti di Impresa Digitale delle camere di commercio come snodo informativo e formativo in stretto collegamento con i centri specializzati attivati dalle associazioni di categoria.

I servizi del Punto Impresa Digitale di Chieti sono stati presentati dai digital coordinator Gianluca De Santis per la Camera di Commercio id Chieti e Giovanni Marcantonio per l’Agenzia di Sviluppo. Il ruolo e le attività dei Digital Innovation Hub datoriali sono state invece presentate per Confartigianato Chieti da Daniele Giangiulli, per Confindustria Abruzzo da Lino Olivastri e per CNA Abruzzo da Luca Lecce, attuale presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell’associazione artigiana.

“L’incontro ha permesso di avviare un necessario confronto sui servizi allo sviluppo e all’innovazione digitale che coinvolge tutti i settori di attività economica, ha affermato Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti- Industria manufatturiera ma anche edilizia, artigianato, agricoltura, commercio, servizi e turismo sono coinvolti in un processo di trasformazione produttiva ed organizzativa. A breve proporremo degli incontri informativi che entreranno nello specifico dei singoli settori economici”.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voucher da 2500 euro per le imprese che entrano nel digitale

ChietiToday è in caricamento