menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche a Francavilla arriva la tassa di soggiorno

Domani la discussione in Consiglio comunale. Quasi certa l'approvazione: dal primo maggio 2018 si pagherà da 1 a 2 euro per soggiornare a Francavilla

Dopo Lanciano anche il Comune di Francavilla si prepara ad approvare la tassa di soggiorno. E' prevista domani mattina in Consiglio comunale la discussione del regolamento, ma è quasi certa l'approvazione. Da quest'estate, anche prima, chi vorrà andare in villeggiatura nella città michettiana, pagherà da 1 a 2 euro al giorno, a seconda della tipologia di struttura ricettiva che lo ospiterà.

Si parte dunque da 1 euro per gli alberghi a 2 stelle  e case vacanza ai 2 euro per gli hotel a 4-5 stelle e b&b di prestigio.

"L'imposta - ha dichiarato il primo cittadino di Francavilla Antonio Luciani - in caso di approvazione, entrerà in vigore dal 1 maggio. Gli introiti saranno destinati per legge al turismo e al commercio, per migliorare la qualità della vita degli stessi turisti. Contiamo di partire con un incasso di almeno 100 mila euro. Vogliamo continuare a lavorare per migliorare questa città dal punto di vista turistico".

Il Comune di Francavilla metterà a punto delle deroghe, specialmente per le prenotazioni già ricevute nelle strutture ricettive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento