rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Economia

Il biodistretto "Verdi Valli Teatine" alla fiera dell'agricoltura di Lanciano

Il convegno venerdì scorso, Ferrara: "Un riconoscimento prossimo, una nuova realtà di sviluppo sostenibile"

Si è svolto venerdì scorso n occasione della giornata di apertura della 62^ Fiera dell'Agricoltura di Lanciano, il convegno del primo Biodistretto d'Abruzzo, con il patrocinio del Consiglio Regionale e della Federazione Regionale dei Dottori Agronomi e Forestali.
All'incontro, alla presenza del presidente della Fiera, Ombretta Mercurio, hanno preso parte i componenti del comitato promotore del Biodistretto costituito da Sindaci, presidenti di cantine sociali, aziende agricole, cooperative di produttori, associazioni di produttori e di categoria, insieme per dare vita alla prima organizzazione in Abruzzo che mira a collocarsi in modo costruttivo e propositivo nel tessuto produttivo regionale, nel rispetto dei dettami normativi previsti dalla transizione ecologica.

Oltre ad illustrare le peculiarità del Bodistretto, l'incontro ha permesso un interessante dibattito tra i molteplici operatori presenti. Il presidente del "soggetto gestore" Marcello Ferrara ha affermato, tra l'altro, che "gli obiettivi del costituendo Biodistretto sono basati sulla transizione ecologica e sostenibile, sempre tenendo presente però i principi di sostenibilità  economica. È stato possibile raggiungere tutto questo grazie alla solida coesione tra soggetti pubblici e operatori privati. Questi ultimi, sia in forma singola che associata, saranno i veri artefici nella nascente società consortile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il biodistretto "Verdi Valli Teatine" alla fiera dell'agricoltura di Lanciano

ChietiToday è in caricamento