rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Economia

Teateservizi, firmato l'accordo sindacale: così possono proseguire le attività di riscossione e i servizi cimiteriali

Sottoscritto un contratto di prossimità per i 25 lavoratori in somministrazione e 2 unità a tempo per i contratti in scadenza il 31 marzo

È stato sottoscritto questa mattina, nella sede della società in house Teateservizi, alla presenza del sindaco Diego Ferrara, dell’assessore alle Partecipate Enrico Raimondi, del liquidatore Luca Di Iorio e dei lavoratori e sindacati, il contratto di prossimità che consente la proroga dei contratti in scadenza e il prosieguo delle attività di riscossione e cimiteriali.

“Con la delibera approvata dal consiglio è stato possibile garantire la stipula del contratto di prossimità per i lavoratori che al 31 marzo avrebbero visto scadere le proprie posizioni e con esse anche le mansioni di riscossione collegate per tributi, parcheggi e quelle per i cimiteri – spiegano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore Enrico Raimondi che ha lavorato alla stesura dell’accordo - L’accordo raggiunto oggi riguarda i 25 lavoratori in somministrazione e 2 unità a tempo. Senza questa intesa, considerando che i lavoratori avevano superato il tetto per proroghe e rinnovi, dopo due mesi di studio e trattative, siamo giunti alla conclusione di sottoscrivere un contratto di prossimità che consente alla società di prorogare i contratti finché le unità a tempo non saranno stabilizzate e di prorogare tutti gli altri".

"Con tale contrattazione - aggiungono - abbiamo salvaguardato l’occupazione e con il contratto di prossimità c’è la garanzia che, se anche i servizi parcheggi e cimiteriali verranno affidati a soggetti diversi, sarà prevista l’obbligazione di riassorbirli, quindi anche se cambiasse il soggetto gestore dei parcheggi e servizi cimiteriali, Chieti Solidale o chi subentra dovrà prenderli in carico e assumerli. Grazie all’intesa loro potranno continuare a lavorare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teateservizi, firmato l'accordo sindacale: così possono proseguire le attività di riscossione e i servizi cimiteriali

ChietiToday è in caricamento