menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefania Pezzopane

Stefania Pezzopane

Virtus Lanciano: interrogazione parlamentare della senatrice Pezzopane

"Non si tratta di difendere un club - dice - ma lo sport, il calcio. L'applicazione delle regole,deve vedere modi, tempi e termini uguali per tutti"

Mentre la Virtus si è conquistata ieri sera (venerdì 20 maggio), sul campo di Livorno, la possibilità di giocarsi la permanenza in serie B nei playoff, il “caso Lanciano” finisce in Parlamento. 

La senatrice del Pd Stefania Pezzopane, infatti, ha presentato a poche ore dalla gara con i labronici un’interrogazione parlamentare sulla quella che definisce una “vergognosa vicenda”. “Deve essere fatta piena luce - dice - sulla conclusione del campionato di serie B, che vede una squadra abruzzese, la Virtus Lanciano, già giudicata dalla giustizia sportiva con sentenza favorevole di riattribuzione di 3 punti fondamentali per la classifica, e ora fatta oggetto di un'ulteriore procedura di giudizio, caso forse unico nella storia del calcio”. 

“Per ritardato pagamento si chiede il rispetto doveroso delle regole - aggiunge - mentre per la compravendita di partite già accertata non si usa la stessa velocità nel giudizio e nelle relative penalizzazioni. Così come appare singolare che non siano state fissate già le date dei play out prima della partita di questa sera. Ci vuole chiarezza e trasparenza. Non si tratta di difendere un club, ma lo sport, il calcio. L'applicazione delle regole,deve vedere modi, tempi e termini uguali per tutti”. 

Qualche ora prima, ieri mattina, era stato il sindaco Mario Pupillo a presentare un esposto alla procura di Lanciano per fare chiarezza su quello che, per i frentani, è un ingiusto accanimento.

In attesa della giustizia sportiva, i rossoneri si giocano la salvezza in due gare, il 4 giugno in casa contro la Salernitana e l’8 giugno allo stadio Arechi di Salerno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento