rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Piano neve, la pagina Facebook per segnalare i disagi al Comune di Chieti

Mentre la città aspetta i primi fiocchi bianchi della stagione annunciata dai meteorologi, l'ente si organizza sul social network chiamando a raccolta i cittadini per comunicare problemi o suggerimenti durante un'eventuale nevicata che ancora non arriva

Il caos degli anni scorsi in occasione delle nevicate ha insegnato qualcosa: l’eccesso di prevenzione è sempre meglio che rispondere ai cittadini inferociti per essere rimasti isolati.

Così mentre i teatini aspettano con il naso in su i primi fiocchi di neve, che secondo le previsioni meteo potrebbe arrivare sin da lunedì a quote basse, il Comune anticipa i tempi creando la pagina Facebook “Piano neve Chieti”.

Ad onor del vero qualcuno inizialmente ha pensato ad uno scherzo, sulla scia dell’ironico intervistato che nel febbraio 2012 ai microfoni del tg regionale della Rai consigliava in vernacolo ai concittadini agitati per la nevicata di “stare a casa”. Ma la pagina Facebook è uno strumento reale che consentirà ai teatini di segnalare situazioni complicate o suggerire interventi ai mezzi comunali durante la nevicata, nella speranza che non si ripetano i gravi disagi del 2012.

E per evitare fraintendimenti c’è un vademecum che spiega alla perfezione i doveri dell’ente e dei cittadini. In caso di neve, infatti, il Comune deve spargere sale sulle strade e sgomberarle dalla coltre bianca, dando la precedenza alle arterie principali, oltre a liberare gli ingressi a scuole, uffici comunali e passaggi pedonali di interesse pubblico. I mezzi spargisale e spartineve entrano in azione quando il manto raggiunge i 5 centimetri in meno di venti minuti. Il Comune consegnerà sacchi di sale a tutte le scuole, ma la pulizia degli ingressi e delle aree esterne sarà di sua competenza solo nei nidi e nelle primarie comunali.

Tocca all’ente informare studenti e famiglie sull’eventuale chiusura delle scuole: per questo anno scolastico è in preparazione un servizio che comunicherà l’avviso ai rappresentanti dei genitori di ogni istituto, che provvederanno ad informare gli altri.

I cittadini devono necessariamente avere gomme invernali o catene a bordo, secondo l’ordinanza in vigore dal 15 novembre e valida su tutto il territorio comunale. Regole che valgono anche per le autostrade.

In città i cittadini devono pulire i tratti di marciapiedi, gli ingressi ai garage, ai cancelli, i tratti di vialetti e i passaggi pedonali che si affacciano all’ingresso di negozi, abitazioni, aziende. Tocca ai privati rimuovere blocchi di neve o ghiaccio che sporgono dalle grondaie, dai terrazzi o dai balconi su suolo pubblico e la neve dai rami di piante che sporgano su tratti pubblici.

Per evitare problemi di igiene bisogna evitare di accumulare la neve a ridosso di siepi o cassonetti di raccolta dei rifiuti. Per la sicurezza delle persone e dei mezzi è bene non intralciare gli incroci o i lati delle strade quando è in programma lo sgombero della neve.   

A questo punto non resta che attendere i primi fiocchi di neve della stagione annunciati dai meteorologi. L'anno scorso arrivarono un po' più tardi, in occasione della festa dell'Immacolata concezione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano neve, la pagina Facebook per segnalare i disagi al Comune di Chieti

ChietiToday è in caricamento