menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Salvo: scioperano Pilkington e Bravo il 13 maggio

La protesta, indetta dai Cobas, durerà 8 ore per ogni turno di lavoro

Sciopero di 8 ore domani (venerdì 13 maggio), alla Pilkington e alla Bravo di San Salvo, per tutti i turni delle due fabbriche. La protesta è indetta dalla Confederazione Cobas del Lavoro privato, contro diversi aspettivi organizzativi aziendali che, secondo il sindacato, danneggerebbero i lavoratori.

In particolare si dice no al mancato rispetto dell'accordo sul testo unico sulla rappresentanza, con la negazione delle assemblee retribuite, la procedura sul nuovo rinnovo del contratto nazionale, l'omessa convocazione delle riunioni, il diniego dell'uso della saletta sindacale esterna. I Cobas rifiutano anche il controllo a distanza dei superiori, l'inadeguatezza ergonomica delle postazioni di lavoro, l'aumento dei ritmi produttivi a danno dei lavoratori, l'incertezza sul futuro per coloro che hanno un contro a tempo determinato, metodi giudicati "repressivi e intimidatori, con sanzioni disciplinari inesistenti con decurtazione del salario", l'insufficienza degli impianti di aspirazione.

"Non siamo disposti ad accettare - scrive il sindacato in una nota - questo tipo di relazioni, che danneggiano i diritti dei lavoratori e la democrazia, in una fase così difficile per il sito di San Salvo, nel quale c'è bisogno di maggiore condivisione di informazioni affinché tutti possano agire consapevolmente alla difesa del proprio posto di lavoro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento