menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Processionaria, approvata mozione che impegna il Comune a intervenire

15 voti favorevoli, 4 contrari e 7 astenuti, per il documento proposto da Marzoli (Pd) che prevede interventi immediati dell’ente a tutela di cittadini e animali d’affezione e per i rischi derivanti

Dopo settimane di proteste e appelli, il consiglio comunale ha approvato la mozione per un intervento che risolva i rischi derivanti dalla processionaria, proposta dal consigliere del Pd Alessandro Marzoli. 

Nella seduta di venerdì (22 aprile), con 15 voti favorevoli, 4 voti contrari e 7 astenuti, è stato approvato il documento che prevede interventi immediati dell’ente a tutela di cittadini e animali d’affezione e per i rischi derivanti dalla processionaria.

“Negli ultimi mesi - ricorda Marzoli - tantissimi residenti hanno segnalato a Chieti la presenza di colonie di processionaria in diverse aree della città ed in particolare nei quartieri Filippone, Levante e alla Villa Comunale. Sono stati inoltre segnalati casi di intossicazione di cani venuti a contatto con il bruco e di alcuni bambini che sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso”.

“In qualità di promotore della mozione - prosegue - ho evidenziato come l'ordinanza sindacale vigente obbliga i privati a disinfestare le aree di proprietà colpite, ma non prevede alcun intervento da parte del pubblico. Con l'approvazione del documento, invece, il Comune sarà chiamato ad opere di disinfestazione immediata nelle prossime settimane e a programmare in futuro il posizionamento di trappole che, senza creare danni agli alberi e senza disperdere sostanze velenose nell'aria dovrebbero evitare che i bruchi vengano nei prossimi mesi a contatto con il terreno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento