menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palpeggia una ragazzina al bar: 80enne condannato

I fatti a Chieti Scalo quando la minorenne venne avvicinata dall'anziano. Quest'ultimo è stato condannato a 5 anni dal tribunale di Chieti

Cinque anni di reclusione e un risarcimento danni: è la condanna inflitta dal tribunale di Chieti a teatino di 80 anni accusato di atti sessuali nei confronti di una minorenne.

I fatti risalgono allo scorso maggio quando la ragazzina di 13 anni si trovava in un bar di Chieti Scalo e, mentre aspettava le amiche in bagno, venne avvicinata dall'anziano che l'aveva palpeggiata, infilando le mani sotto la gonna.

Dopo la denuncia il padre dell'adolescente si era costituito parte civile. I giudici hanno condannato l’ottantenne a versare una provvisionale a quest'ultimo di 20 mila euro.  

Sempre ieri, il giudice del tribunale di Chieti ha condananto a due anni e due mesi di reclusione e a un risarcimento danni pari a 10 mila euro un romeno di 58 anni per violenza sessuale e danneggiamento nei confronti di una giovane commessa teatina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento