menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Problemi strutturali all’Itis, sigilli simbolici all'ingresso

La verifica dei Nas ha individuato carenze strutturali nell'edificio, tra cui crepe nei muri e scrostature dovute all'umidità. Scattati i sopralluoghi della Provincia che ha annunciato i lavori. Il Blocco Studentesco protesta contro lo stato in cui versa il principale istituto superiore di Chieti

Dopo l'ispezione dei Nas la scorsa settimana all'Itis Luigi di Savoia, nella notte i ragazzi del Blocco Studentesco hanno apposto sigilli simbolici alla porta d’ingresso della scuola, allo scopo di rappresentare la condizione di inagibilità dello stabile. La verifica dei carabinieri ha infatti individuato carenze strutturali nell’edificio, tra cui crepe nei muri e scrostature alle pareti dovute all’umidità.

All'Itis sono apparsi anche dei volantini con su scritto "Questa buona scuola è una pagliacciata". “La nostra protesta vuole segnalare lo stato in cui versa quello che è il principale istituto superiore di Chieti per numero di iscritti - riferisce Alessio Capone, responsabile teatino del Blocco Studentesco, - Come studenti rivendichiamo il diritto quello di svolgere le lezioni in un ambiente salubre e sicuro. E non possiamo che constatare come a dispetto di mesi di promesse, nessun intervento di riqualificazione della struttura sia stato ancora messo in cantiere".

Già qualche mese fa gli studenti avevano segnalato le criticità della scuola in via d'Aragona. Dopo la perlustrazione dei Nas sono scattati i sopralluoghi nell'istituto da parte dei tecnici della provincia di Chieti, ente che in questi giorni ha annunciato interventi di manutenzione straordinaria per 300 mila euro da avviare entro la fine dell'anno.

Intanto Blocco Studentesco ha rilanciato la proposta di istituire una commissione edilizia mista di Istituto, formata da esponenti del corpo docente, genitori e studenti, che interagisca direttamente con la Regione segnalando gli interventi necessari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, uomo deceduto a Chieti: positivo alla variante brasiliana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento