Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Scuole: i Nas arrivano all'industriale Luigi di Savoia

Come racconta il quotidiano Il Messaggero, i carabinieri, dopo alcune segnalazioni, hanno perlustrato le aule in cui fanno lezione gli studenti e altri locali dell'istituto. Intanto la Provincia avvisa uno stanziamento da 300mila euro per la riqualificazione

I carabinieri del Nas di Pescara sono arrivati all'istituto industriale Luigi di Savoia. Il blitz, come racconta l'edizione di oggi (martedì 22 settembre) del quotidiano Il Messaggero, risale a venerdì. 

I militari hanno perlustrato non solo le aule in cui fanno leizoni gli oltre 1.600 studenti della scuola superiore, ma anche altri locali. L'obiettivo del controllo, scattato dopo alcune segnalazioni, è quello di verificare se i locali sono a norma di legge. La relazione dei Nas sarà inoltrata alla Provincia, ente proprietario della scuola, e alle autorità sanitarie. 

Mentre il vice presidente della Provincia Antonio Tamburrino, interpellato dal quotidiano Il Messaggero, ha anticipato che sono stati stanziati 300mila euro per lavori di riqualificazione nell'istituto. 

Già in passato gli studenti, come si può vedere dalla fotografia, avevano denunciato le pessime condizioni dell'Itis.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole: i Nas arrivano all'industriale Luigi di Savoia

ChietiToday è in caricamento