menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato il sottopasso pedonale di Madonna delle Piane

Un lavoro da 800mila euro realizzato da Reti Ferroviarie Italiane, che anticipa la nuova stazione di superficie, attiva da giugno

Taglio del nastro, questa mattina (mercoledì 30 marzo), per il sottopasso ferroviario ciclopedonale sotto la nuova stazione di superficie di Madonna delle Piane, in via Fratelli Pomilio. Un lavoro iniziato poco più di un anno fa e atteso da anni dai residenti che da tempo denunciavano la pericolosità per i pedoni di attraversare il passaggio a livello. E questa mattina è stata formalizzata la cessione al Comune da parte di Rete Ferroviaria Italiana, che ha realizzato l’opera.

All’inaugurazione hanno partecipato il sindaco Umberto Di Primio, il direttore produzione Ancona di Rete Ferroviaria Italiana Stefano Morellina, l’assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Di Felice, il vicesindaco Giuseppe Giampietro, l’assessore al Patrimonio Valentina Luise e il consigliere di maggioranza Marco Di Paolo, oltre ad un folto gruppo di cittadini, compresi alcuni rappresentanti del comitato Villablocc. 

Proprio a pochi giorni dall’inizio dei lavori, il comitato di residenti aveva protestato per la mancanza di un passaggio pedonale che evitasse di “imprigionare” i residenti di via Custoza e via Piaggio. La vicenda si risolse positivamente e oggi, i cittadini si dicono soddisfatti: “Il lavoro è bello - commenta il vicepresidente del comitato Luigi Jenni - ha dato lustro al quartiere ed è importante per i residenti. La ditta è stata molto veloce, ma ora aspettiamo che il Comune mantenga la promessa di installare telecamere per sorvegliare il sottopasso”. “Bel lavoro - commenta un altro residente della zona - ora sta a noi mantenerlo così”. 

L’investimento complessivo di Rfi è stato di 800mila euro, per realizzare un sottopasso ciclabile e pedonale sotto i binari, che collega via Tiburtina a via fratelli Pomilio, utilizzabile anche da persone a ridotta mobilità e con disabilità. Lungo 80 metri, largo 4,4, è provvisto di rampe e di un impianto di pompaggio e smaltimento delle acque piovane. Sopra, è stata realizzata la nuova stazione di Madonna delle Piane, che sarà attiva dal prossimo 12 giugno sulla linea Pescara-Sulmona. Prossimo passo per la riqualificazione del quartiere è l’intervento sul viadotto sovrastante, che inizierà il 15 aprile. “I lavori - spiega l’assessore Di Felice - prevedono interventi sul sistema di raccolta acque, sulla protezione della caduta delle acque e sugli attacchi delle travi. Nel contempo, sarà avviata anche la realizzazione del rondò prospiciente l’ingresso degli impianti sportivi del campus universitario, che va ad inserirsi nel più vasto progetto “Cammino Sicuro” riguardante l’area di Madonna delle Piane”.

“Questa - ha commentato Di Primio - è un'opera strategica in un’area che l’amministrazione ha sempre indicato come il nuovo luogo di accesso alla città con i grandi poli d’attrazione dell’università e dell’ospedale. Una infrastruttura molto funzionale e vicina alle esigenze del cittadino, capace di integrarsi con gli altri servizi di trasporto comunale: dalla filovia agli autobus”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento