rotate-mobile
Cronaca

Stalking e lesioni alla ex fidanzata minorenne: giovane condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione

Il 28enne è stato arrestato a seguito della condanna definitiva: i reati risalgono al 2013, ma l'uomo si era già reso responsabile di rapine in tabaccherie e supermercati

Deve scontare una pena definitiva a 4 anni e 8 mesi di reclusione per atti persecutori e lesioni personali aggravate a danno della sua ex fidanzata, minorenne all'epoca dei fatti, e per furto aggravato e porto di arma da taglio. 

Per questo, un giovane di 28 anni, di origini campane, ma da anni residente in provincia di Chieti, è stato arrestato questa mattina dagli agenti della squadra mobile di Chieti, in esecuzione del provvedimento di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Chieti ufficio esecuzioni penali, a firma del procuratore Lucia Anna Campo.

Tutti i reati contestati sono stati commessi nella primavera 2013, nel territorio della provincia di Chieti. 

L'uomo era già noto alle forze dell'ordine: in passato si è reso responsabile anche di alcune rapine in danno di esercizi commerciali, in particolare supermercati e tabaccherie, a Francavilla al Mare.

Dopo le formalità di rito è stato condotto nella casa circondariale di Frosinone per l’espiazione della pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking e lesioni alla ex fidanzata minorenne: giovane condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione

ChietiToday è in caricamento