rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità

Covid, Gimbe: in una settimana 26,5% di casi in più, nel Chietino 136 ogni 100mila abitanti

Lo dice l'ultima rilevazione della Fondazione: resta comunque sotto soglia di saturazione l'occupazione dei posti letto in area medica (9%) e in terapia intensiva (4%)

Un aumento del 26,5% dei nuovi casi Covid in Abruzzo nell'ultima settimana e il Chietino è la seconda provincia più colpita con 136 positivi ogni 100mila abitanti.

Lo dice l'ultima rilevazione della Fondazione Gimbe: dall'1 al 7 dicembre nella nostra regione si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi al Covid-19 per 100.000 abitanti (383) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (26,5%) rispetto alla settimana precedente.

Resta comunque sotto soglia di saturazione l'occupazione dei posti letto in area medica (9%) e in terapia intensiva (4%).

Per quanto riguarda i nuovi casi per 100.000 abitanti suddivisi per provincia troviamo al primo posto Teramo (216), poi Chieti (136) e infine Pescara (92) e L'Aquila (91).

Capitolo vaccini: la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 77,5% (media Italia 77,3%) a cui aggiungere un ulteriore 2% (media Italia 2,8%) solo con prima dose. In Abruzzo il tasso di copertura vaccinale con terza dose è del 50,2%, decisamente sopra la media italiana che si attesta al 46,8%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Gimbe: in una settimana 26,5% di casi in più, nel Chietino 136 ogni 100mila abitanti

ChietiToday è in caricamento