Coronavirus: uno dei contagiati di Chieti segnala positività con 'Immuni'

Il contagiato ha consentito lo sblocco codice app per avvisare i contatti. Si tratta del primo caso in Abruzzo

Uno dei casi positivi al Covid-19 registrati nelle ultime ore a Chieti ha attivato la procedura per la segnalazione di positività, in forma anonima e volontaria, tramite l'app Immuni.  Per la prima volta in Abruzzo, dunque, una delle persone che ha installato l'app sul proprio smartphone ha dato il consenso per lo sblocco del codice tramite operatore sanitario del Dipartimento di Prevenzione della Asl Lanciano Vasto Chieti.

La procedura invia una segnalazione anonima per avvertire le altre persone che hanno installato Immuni e che sono eventualmente state a contatto diretto con quella positiva, secondo quanto rilevato dall'app tramite scambio di codici casuali via Bluetooth Low Energy.

Va specificato che l'app non consente di risalire all'identità delle persone coinvolte né di sapere dove si sono incontrate.

In caso di ricezione di questa segnalazione si può contattare il proprio medico di medicina generale per la valutazione delle azioni più opportune a tutela della propria salute. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento