menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

A Chieti torna l'incubo Covid: positivo il titolare di un alimentari e i familiari

La conferma dal sindaco Di Primio, che invita chi abbia frequentato il punto vendita, ora chiuso, a contattare il proprio medico di famiglia

Quattro nuovi casi di Coronavirus nella città di Chieti. A dare notizia dei contagi, che non sono stati inseriti nel report quotidiano fornito dalla Regione, è il sindaco Umberto Di Primio. 

Secondo quanto confermato dal primo cittadino, si tratta del titolare di un negozio di alimentari del centro città, in via Arniense e di tre persone del suo nucleo familiare. Il punto vendita attualmente è chiuso. Si invitano tutte le persone che nei giorni scorsi lo hanno frequentato a contattare il proprio medico di famiglia per i controlli del caso. 

Stando a quanto dice Di Primio, i quattro casi sono emersi dal test veloce effettuato dai sanitari e in attesa dei risultati più approfonditi del tampone analizzato dall'istituto zooprofilattico. 

"Con la Asl - spiega il sindaco - stiamo risalendo a tutti coloro che hanno avuto contatti stretti con le persone risultate positive a questo primo screening".

Torna dunque l'invito di Di Primio a non abbassare la guardia: "È ancora necesario rispettare le prescrizioni, evitare assembramenti, indossare la mascherina, lavarsi e igienizzarsi spesso le mani. Invito tutti a mantenere la calma: gestiremo questa situazione così come abbiamo fatto con centinaia di casi nel periodo più difficile di questa epidemia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Abruzzo in zona arancione: cosa cambia da oggi

Attualità

Variante inglese del Covid, boom di casi a Guardiagrele

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento