menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti calcio, il futuro è ignoto ma la tifoseria festeggia "l'orgoglio neroverde"

Il 10 maggio in piazza Malta la grande festa della curva Volpi. Intanto però anche il Ds Trocvarello si allontana dalla società

Il Chieti calcio è in serie D. Nonostante non si abbiano notizie certe riguardo il futuro della società che, ad oggi, dopo le dimissioni in blocco della dirigenza vede praticamente il solo presidente Filippo Di Giovanni al timone. Notizia di ieri anche l'addio da parte del Ds Omar Trovarello che arriva dopo il duro comunicato della tifoseria nei confronti di Di Giovanni. Certa anche la non riconferma dell'allenatore Alessandro Lucarelli, uno dei principali protagonisti della promozione.

“Senza l’entusiasmo travolgente della Curva Volpi - ha commentato Trovarello - non ha senso fare calcio in città”.

Intanto la tifoseria ha svelato il programma della festa che si terrà il 10 maggio in piazza Malta. A partire dalle 18,30 esibizione di street football con i calciatori attuali, una rappresentanza dei tifosi e alcuni calciatori della stagione 1990/91. A seguire premiazioni e musica. La serata è idealmente dedicata a Roberto Vanni, tifoso del Chieti scomparso il 10 maggio 2018.

Questo il messaggio degli Ottantanove Mai Domi

Che dobbiamo festeggiare?
Dobbiamo festeggiare  l'orgoglio neroverde che c'è in ognuno di noi, c'è da festeggiare per rendere omaggio a Roberto, c'è da festeggiare una squadra che ha guadagnato il nostro rispetto ed una squadra che è rimasta nei nostri cuori, c'è da festeggiare per tornare ad essere uniti ed essere protagonisti d'ora in avanti, c'è da festeggiare una curva che in tanti vorrebbero vedere morta ma che è più viva che mai ma soprattutto c'è da festeggiare un popolo che non ha mai mollato e mai lo farà!
VI ASPETTIAMO POPOLO NEROVERDE!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento