Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Eccellenza, Coppa Italia: storico trionfo del Sambuceto

La formazione Viola vince ai rigori contro L'Aquila la finale sul neutro del Pallozzi: è il primo titolo della storia del club di San Giovanni Teatino

Al Pallozzi di Sulmona va in scena la grande festa del Sambuceto. La squadra di Ronci alza al cielo la prima Coppa Italia della sua storia, battendo ai rigori L’Aquila 1927. Per la società di San Giovanni Teatino successo ai rigori dopo il 2 a 2 dei supplementari. Dopo una gara molto combattuta, finita 1 a 1 al 90', l’ha spuntata il Sambuceto, che alla soddisfazione e ai festeggiamenti somma anche la responsabilità di rappresentare l’Abruzzo nella fase nazionale della competizione: la prima sfida verso la D sarà contro la vincente della coppa molisana.
La gara si è giocata oggi pomeriggio in una splendida giornata di sole, preceduta da un importante passaggio istituzionale, ovvero il Consiglio Direttivo del CR Abruzzo, tenutosi proprio nel centro ovidiano sul solco del metodo di lavoro del nuovo Consiglio Direttivo, che mira a valorizzare i territori, portando la politica sportiva in ogni angolo della regione.

L’Aquila 1927 – Sambuceto 5-7 dcr (1-1, 2-2 dts): il tabellino

L'AQUILA 1927: Barbagallo, Bellardinelli, Corticchia, Scipioni, Marchionni (68' Sarritzu), Carbonelli, Shiba (82' Santirocco), Tavoni, Brunetti, Diarra (68' Mantini), Massetti. A disp. Mascolo, Pietropaolo, Cassese, Santirocco, Sorrini, Alessandro, Rei. All. Epifani.
SAMBUCETO: Di Donato, Brattelli J. (95' Marchionne; 105' Carminelli), Silvestri (61' Rodia), D'Angelo (111' Centorame), Orlando (94' Brattelli B.), Marfisi, Sparvoli, Ventola, Mancini, Camplone, Barrow. A disp. Salvatore, Carminelli, Petrucci, Puglielli, Braccia. All. Ronci.
ARBITRO:  Arnese di Teramo), Bologna di Vasto e Bruno di Lanciano.
MARCATORI: 47' Shiba (L), 65' Barrow (S), 105' Scipioni, 120+3' Carminelli.
NOTE - Recupero: 2' pt, 4' st, 2' pts, 4' sts. Corner: 10-2. Ammoniti Ventola (S), Marchionni (L), Bellardinelli (L), Corticchia (L) e all. Ronci (S), Marfisi (S), Barbagallo (L). Spettatori: 600 circa, di cui 200 ospiti. Sequenza rigori: Marfisi (S) gol, Sarritzu (L) gol, Camplone (S) gol, Scipioni (L) parato, Barrow (S) gol, Santirocco (L) gol, Rodia (L) gol, Massetti (L) gol, Brattelli B. (S) gol.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Coppa Italia: storico trionfo del Sambuceto
ChietiToday è in caricamento