rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Chieti-Notaresco 0-2, all'Angelini è notte fonda per i neroverdi

La squadra di Lucarelli ancora ko in casa. Trevisan chiede scusa ai tifosi, blinda Lucarelli e annuncia movimenti di mercato: "A breve riunione per decidere come intervenire"

Il Chieti cade ancora all'Angelini e resta dentro la zona calda dei play-out. Una maledizione, per la squadra di Lucarelli, quella delle gare casalinghe. Neroverdi superati di slancio dal Notaresco dell'ex Epifani con un secco 0-2, e anche in dieci nel finale per il rosso all'attaccante Akammadu, che adesso salterà la prossima sfida in trasferta in casa del Montegiorgio (se risolverà i problemi legati al Covid: ieri non ha giocato contro la Vastese).

A fine gara, il patron Giulio Trevisan affronta i microfoni e i taccuini: "Per come stanno andando le cose, mi sento solo di chiedere scusa e metterci massimo impegno per venire fuori da questa situazione. Siamo fiduciosi. La posizione di Lucarelli non è in discussione. Il mister ha i suoi obiettivi. Questa sconfitta è solo un incidente di percorso, ci può stare, ma lui deve lavorare tranquillamente. Siamo convinti che la situazione possa cambiare", dice il dirigente teatino.

Serve un attaccante con urgenza. Riapre il mercato e l'occasione di prenderlo c'è. "Eravamo convinti che dopo le due prestazioni in trasferta  ci sarebbe stato un nuovo equilibrio della squadra. Non è stato così. A breve avremo una riunione societaria per decidere come e dove intervenire sull'organico, in accordo con il mister".

Il Chieti in casa sembra davvero frenato e impaurito: "Il problema è soprattutto mentale. La squadra sta soffrendo molto in casa, in trasferta gioca più serena ed è più equilibrata. L'abbiamo visto anche contro il Notaresco". 

Il tabellino

CHIETI: Fusco, Consorte, Pietrantonio, Mariani (73’st Baldeh), Aquilanti, Bassini (58’st Ventola), Di Mino, Puglielli (58’st Siragusa), Akammadu, Verna (45’st Mele), Rodia (51’st Fabrizi). A disposizione: Forti, Di Renzo, Dondoni, Del Greco. Allenatore:  Lucarelli

NOTARESCO: Shiba, Bellardinelli, Marchionni (20’pt Massetti), Pesce (70’st Massarotti), Maio, Valenti(79’st Pampano), Lopez (79′ Colombatti), Blanco, Marcattili, Gallo, Scimia (63’st Bruno). A disposizione: Mariani, Fredrich, Loviso, Bana, Massetti. Allenatore: Epifani

Arbitro: Balducci di Empoli.

Marcatori: 1′ Maio, 12′ Valenti.

Note: ammoniti Akammadu (Chieti), Shiba (Notaresco), Scimia (Notaresco); espulsi Akammadu (Chieti). Recupero 1′ pt, 4’st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti-Notaresco 0-2, all'Angelini è notte fonda per i neroverdi

ChietiToday è in caricamento