rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Chieti Calcio, dopo l'ultima sconfitta la Curva Volpi si scaglia contro la società

L'ennesimo risultato negativo di domenica contro il Pineto ha scatenato la reazione degli ultras che contestano l'operato del patron Trevisan e il presidente Mergiotti

La sconfitta contro il Pineto ha provocato la contestazione degli ultras Ottantanove Mai Domi, gruppo organizzato della curva Volpi, contro la società neroverde guidata dal patron Giulio Trevisan e il presidente Antonio Mergiotti.

"Stiamo entrando nell'anno del centenario e la nostra gloriosa storia non può permettere che questa società continui ad umiliare questa città - scrivono gli ultras in un comunicato - abbiamo pazientato e sostenuto ma a distanza di due anni nulla è cambiato. Continuano gli stessi errori di presunzione e dilettantismo ai quali più volte abbiamo chiesto di porre rimedio affidandosi a gente capace, ma è tutto caduto nel vuoto e non può essere la vittoria di un finto campionato di Eccellenza a poter salvare questo fallimento societario e tecnico".

Infine i tifosi aggiungono che "la salvezza è il minimo che ci aspettiamo perché questa città e i nostri cento anni di storia dimostrano che meritiamo molto di più del subire umiliazioni in questi campionati squallidi. Pretendiamo serietà e rispetto per riportare il Chieti dove merita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Calcio, dopo l'ultima sconfitta la Curva Volpi si scaglia contro la società

ChietiToday è in caricamento