rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Calcio

Casalbordino, crisi senza fine: altra rivoluzione?

I giallorossi terzultimi e a secco di vittorie da settembre. La società pronta a cambiare ancora negli ultimi giorni di mercato

Sei giocatori andati via, cinque arrivati. Un cambio in panchina. Ma per il Casalbordino è ancora notte fonda. La squadra giallorossa è terzultima con cinque punti in classifica e non vince dalla fine di settembre. Fiore, Salerno, Fricano, D’Adamo Piccozzi e Tizzani i giocatori andati via nelle ultime settimane, ma dei cinque nuovi arrivi ben quattro sono già in lista di sbarco, non avendo finora risposto alle aspettative del club. Spadafora, Diomande, Jotta Lopes e Badjinka sarebbero nel mirino della dirigenza, che pensa ad una nuova rivoluzione nell'organico per risollevare le sorti della squadra di Di Biccari. Il nuovo allenatore non ha ancora vinto una partita sulla panchina giallorossa: un pari contro l'Avezzano, poi quattro ko.

L'attacco è il punto debole del Casalbordino, che tra l'altro aspetta ancora il recupero del talentuoso Mangiacasale dall'infortunio. Il ds giallorosso Travaglini è pronto a cambiare volto alla prima linea per rimettere in carreggiata la squadra prima che sia troppo tardi e che il treno delle ultime si stacchi dal gruppo di metà classifica. La zona salvezza è lontana già 5 punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casalbordino, crisi senza fine: altra rivoluzione?

ChietiToday è in caricamento