rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Basket

Esordio amaro per Chieti: vince Cividale

Dopo una gara punto a punto sono i friulani ad aggiudicarsi la prima di campionato. Punteggio finale di 81-78

Nonostante la pesante assenza di Vrankic, la Mokambo va ad un tiro dalla vittoria: dopo 40 minuti di vera battaglia agonistica a spuntarla è la UEB Gesteco Cividale.

Dopo un avvio punto a punto (con Ancellotti che inchioda il 6-6 dopo poco più di 3 minuti dall’inizio della contesa), due iniziative personali di Dell’Agnello ed il canestro dalla media di Pepper costringono coach Rajola al timeout (04:32 dal primo mini intervallo).
Chieti prova a rientrare con le bombe di Serpilli e Jackson ma l’attacco di casa, grazie ad un ispiratissimo Dell’Agnello e alla precisione di Rota (8 e 7 punti) risponde sempre presente (23-14).
5 punti di fila di Jackson provano a ricucire il gap ma il buzzer beater di Battistini fa arrestare il punteggio sul 25-19 dopo i primi dieci minuti di gioco.

Il secondo quarto si riapre con una Mokambo più determinata: Mastellari e Jacksonsuonano la carica e, grazie alla bomba di Bartoli, i teatini si riportano in vantaggiodopo poco meno di 4 minuti dall’avvio del secondo periodo.
La reazione dei padroni di casa è però veemente e, grazie al duo Dell’Agnello-Miani, Cividale si porta all’intervallo lungo sul 42-35.

Alla ripresa delle ostilità la Gesteco prova la fuga e riesce, con la bomba di Pepperdopo poco più di 2 minuti di gioco, a portarsi sulla doppia cifra di vantaggio (47-37).
Gli uomini di coach Rajola dimostrano però di essere giunti a Cividale con velleità di vittoria e, grazie ad un Jackson in formato di grazia, si riportano sul -2 a 04:28dall’ultimo mini intervallo (50-48).
La gara si fa ora vibrante, con gli attacchi che prevalgono sulle difese: la gita dal tiro della carità di Pepper sulla sirena porta il punteggio sul 61-59 dopo 30 minuti.

Dopo il 2+1 di Dell’Agnello, Mastellari sale in cattedra e, con un clinic offensivo da categorie superiori riporta Chieti in vantaggio dopo poco meno di 1 minuto dalla ripresa delle ostilità (64-66), con coach Pillastrini che chiama timeout. L’attacco teatino sembra andare fuori giri e Dell’Agnello continua ad essere un rebus insoluto per la difesa della Mokambo: a 05:56 dal termine della gara, coach Rajola chiede un minuto di sospensione sul 70-68.
Cividale rimette la testa avanti con una bomba di capitan Chiera (75-70) ma Chieti non demorde e, con il 2/2 in lunetta di Bartoli, rimette la testa avanti a 02:52 da fine match (75-76).
La gara prosegue sul filo dell’equilibrio, con entrambe le squadre che realizzano a cronometro fermo: Mastellari perde palla, Ancellotti fa fallo per giocarsi l’ultimo possesso. La mano di Rota a 00:05 dalla fine non trema, Chieti perde nuovamente palla e lo stesso Rota realizza il definitivo +3: 81-78 (chietibasket1974.it).

Cividale-Chieti, il tabellino

UEB Gesteco Cividale – Caffè Mokambo Chieti Basket 1974 81-78 (25-19; 42-35; 61-59)

UEB Gesteco Cividale 81: Miani 11, Chiera 7, Cassese 7, Rota 14, Mouaha 2, Brunetto NE, Battistini 6, Pepper 10, Micalich NE, Nikolic 4, Dell’Agnello 20.

Caffè Mokambo Chieti Basket 1974 78: Alibegovic 4, Mastellari 17, Reale 0, Bartoli 15, Pichierri NE, Jackson 21, Serpilli 10, Febbo NE, Boev 1, Ancellotti 10.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esordio amaro per Chieti: vince Cividale

ChietiToday è in caricamento