Segnalazioni

Vaccini, chiama 73 volte in un giorno senza successo. Dario, 88 anni, si rivolge al procuratore

Lo sfogo del nostro concittadino, che si è prenotato a gennaio e che ora chiede delucidazioni a chi di dovere: “Quando toccherà a me?”

Vuole soltanto capire quando e se sarà vaccinato ma, a quasi 50 giorni dalla manifestazione di interesse e dopo essere stato inserito in una categoria 'prioritaria', Dario Santone, 88 anni di Chieti, non è riuscito ancora ad avere un feedback.

Il signor Dario pensava di potersi vaccinare subito contro il Covid-19, come accaduto ad altri over 80. Invece ha trascorso gli ultimi giorni a cercare informazioni e ora, stanco e irritato dalle decine di chiamate senza risposta (negli orari prestabiliti) al poliambulatorio vaccinale della Asl e dall’assenza di comunicazione, ha deciso di rivolgersi in Procura, al presidente della Regione, al direttore della Asl Lanciano Vasto Chieti e al direttore sanitario del SS. Annunziata sperando che almeno così la sua richiesta venga presa in considerazione.

“Ho inoltrato disponibilità per la vaccinazione anti Covid, secondo disposizioni emanate dalla Regione Abruzzo, lo scorso 20 gennaio – racconta - e poiché da quella data non ho mai avuto notizie in merito, ha cercato di conoscere almeno le modalità adottate data la lunga attesa. Ma a nulla sono valse decine e decine di telefonate inoltrate, almeno in queste ultime tre giornate, al poliambulatorio vaccinazioni e mai risposte: la segreteria telefonica risponde solo continuamente che bisogna telefonare dalle 12 alle 13,30 (cosa che regolarmente facevo)”.

Due mattine fa, nella fascia oraria indicata, il povero signor Dario ha provato a telefonare ben 73 volte al numero di riferimento, ma sempre senza successo. “L’unica risposta era quella della segreteria telefonica, che ripeteva: le telefonate si possono fare dalle ore 12 alle ore 13,30”. 

Ora il signor Santone non usa mezzi termini e scrive a chi di dovere chiedendo di "voler accertare la legalità dell’agire" e di volergli "cortesemente comunicare se potrà essere vaccinato prima della sua morte".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, chiama 73 volte in un giorno senza successo. Dario, 88 anni, si rivolge al procuratore

ChietiToday è in caricamento