rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica Lanciano

Visita ispettiva del Pd nella sede Tua, l'assessore Campitelli accusa: "Paolucci falsifica la realtà"

L'esponente della giunta Marsilio rivendica l'impegno della Regione e le azioni inserite nel budget del Piano Programma 2022-2024

"Ho trovato paradossali le dichiarazioni di Silvio Paolucci, capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale, a seguito della sua visita ispettiva nella Tua che ha strumentalizzato alcune rivendicazioni sindacali falsificando la realtà". È il commento dell’assessore regionale Nicola Campitelli, dopo la visita di ieri.

“Dopo una gestione che, dalla nascita della Tua nel 2015, ha nel vero senso della parola dilapidato il patrimonio esistente nell'hub Tua di Lanciano (trasferimento di autobus nuovi da Lanciano in altre sedi, azzeramento di ogni manutenzione alle infrastrutture) - aggiunge Campitelli - sono molteplici le azioni inserite della giunta regionale di centrodestra nel budget del Piano Programma 2022-2024, tra cui l'assunzione di 100 operatori di esercizio con contratto di apprendistato professionalizzante, assunzione di 20 altre figure sempre con contratto di apprendistato professionalizzante tra figure tecniche e amministrative, stanziamenti per complessivi 700.000 euro per la bonifica amianto in tutte le sedi Tua a Lanciano, ulteriori 400.000 euro stanziati da Tua in autofinanziamento per interventi di adeguamento alle normative ambientali e di sicurezza sempre sul deposito autobus di Lanciano".

"A Lanciano - prosegue Campitelli - negli ultimi due anni proprio in controtendenza con il passato, sono stati assegnati 25 nuovi autobus. Fatti concreti quindi che invertono la tendenza alla riduzione della rilevanza dell'hub frentano rispetto alle azioni messe in campo dalla precedente maggioranza e dal precedente CdA (quelli vicini a Paolucci per intenderci). Questi primi importanti risultati sono solamente alcuni dei molti che vi sono stati, a cui nei prossimi mesi seguiranno ulteriori interventi finalizzati a  potenziare ulteriormente l'azienda regionale che riveste un ruolo centrale per la mobilità e lo sviluppo della Regione Abruzzo. Questi risultati, seppur con qualche ritardo, lamentato giustamente dai lavoratori, sono stati ottenuti con un costante impegno e soprattutto avendo a cuore il futuro dell'Abruzzo e dei suoi collegamenti in particolare con i centri minori che nel passato era venuto meno. Sono felice che il collega Paolucci abbia avuto la sensibilità e modo di riscontrare personalmente la realtà dei fatti. Dispiace però che ne abbia vantato una falsa paternità, ma capisco che evidentemente gli interventi che si rivelano proficui e di buon governo, piacciono".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visita ispettiva del Pd nella sede Tua, l'assessore Campitelli accusa: "Paolucci falsifica la realtà"

ChietiToday è in caricamento