Revocato il vitalizio all'ex senatore abruzzese Del Turco: giornalisti e politici chiedono la grazia a Mattarella

Il provvedimento per la condanna definitiva a 3 anni e 18 mesi, ma il direttore de Il riformista Sansonetti accusa: "È una cosa indegna, lui è in fin di vita"

Per lui si stanno esponendo giornalisti, politici, intellettuali, che si sono trovati concordi con il direttore del quotidiano Il riformista, Piero Sansonetti, che ha definito quanto accaduto "una cosa indegna".

La notizia è la revoca del vitalizio all'ex senatore e presidente della Regione Abruzzo Ottaviano Del Turco, condannato in via definitiva a 3 anni e 18 mesi per induzione indebita. Come si ricorderà, l'ex governatore era stato arrestato nell'estate 2008, per l'inchiesta della procura di Pescara sulla "Sanitopoli" abruzzese. 

Pochi giorni fa, come prevede una delibera del Consiglio di presidenza del Senato del 2015, è stata disposta la cessazione dell'erogazione dei vitalizi a Del Turco. Che oggi è un uomo di 76 anni gravemente malato. 

"È stata una condanna ingiusta, fondata su un teorema, non sulle prove", accusa Sansonetti, che si appela al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, rivendicando i meriti, da sindacalista prima, da politico poi, di Del Turco. Il direttore de Il riformista, poi, fa leva sul fatto che "il presunto reato del quale è ingiustamente accusato del Turco risale comunque al 2006 e la norma sul ritiro della pensione è del 2015", dunque di gran lunga posteriore ai fatti contestati all'ex senatore abruzzese. 

E, ancora, dice Sansonetti: "Ha pagato in modo terrificante una colpa che non ha commesso. È contro quest’uomo, cioè contro uno dei protagonisti della storia della Repubblica e contro una persona malatissima, che si sono accaniti i senatori che hanno deciso di togliergli la pensione". 

All'opinione del direttore Sansonetti, tra i tanti, aderisce anche Bobo Craxi, che chiede al presidente Mattarella la grazia per Del Turco. "La sua azione sindacale,politica - scrive in un post - sovrasta di gran lunga gli eventuali errori commessi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • VIDEO-In Italia per girare lo spot della pasta De Cecco, multato per assembramenti l'attore Can Yaman

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

Torna su
ChietiToday è in caricamento