menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione di Casapound

Lo striscione di Casapound

Scontro sulla liquidazione del Ciapi: rimpallo di accuse fra maggioranza e opposizione

Il consigliere di minoranza Mariani punta il dito contro l'assessore Febbo, che a sua volta incolpa la giunta D'Alfonso per la fine dell'ente di formazione regionale

Scontro in consiglio regionale sulla vicenda Ciapi, l'ente di formazione regionale che ha sede a Chieti Scalo e che rischia di essere chiuso, fra l'assessore regionale Mauro Febbo e il consigliere di opposizione Sandro Mariani. 

L'attuale maggioranza ha deciso la liquidazione del Ciapi, che conta attualmente 13 dipendenti, senza stipendio da tre anni. Mariani ha attaccato Febbo, accusandolo di 

un assordante silenzio nei confronti della sua maggioranza sulla liquidazione. Abbiamo appreso che sulla vicenda Ciapi l'assessore Febbo è stato messo all'angolo dalla sua maggioranza sulla liquidazione sulla quale non e' d'accordo. Una situazione accettata da Febbo in religioso silenzio. Ci ha fatto capire solo di aver subito una imboscata. 

L'esponente della maggioranza, dal canto suo, ha spiegato che sottoporrà 

all'attenzione del presidente Marsilio e della giunta una proposta diversa da quella assunta, per cercare di definire le problematiche finanziarie legate al Ciapi. Ricordo a Mariani come ad avviare il declino del Ciapi è stata la precedente amministrazione di Luciano D'Alfonso, che ha revocato l'accreditamento nel marzo 2018, gli ha negato la personalità giuridica e non ha nominato amministratore o legale rappresentante per ben 5 anni, quindi non approvando i relativi bilanci: gravi mancanze che ne hanno segnato il destino.

Pertanto, in giunta affronterò l'argomento al fine di arrivare ad una soluzione diversa, anche perché occorre anche il parere favorevole delle province di Chieti e Pescara.

Intanto, nella notte, in centro città, il gruppo teatino di Casapound ha esposto uno striscione a difesa dell'ente regionale, che recita "Il Ciapi non si tocca"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento