menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ultima di Razzi: si offre per fare il mediatore fra Usa e Corea del Nord

Il senatore abruzzese di Forza Italia partirà a settembre e chiede di parlare con il presidente Trump

Fra poche settimane partirà alla volta della Corea del nord. E il senatore Forza Italia Antonio Razzi, originario di Giuliano Teatino, si offre per fare da mediatore tra la Corea del nord e gli Stati Uniti, vista la tensione attuale.

"Fatemi parlare con Trump - ha detto il senatore abruzzese intervistato da Radio Cusano - sono a disposizione, così poi riferisco a Kim il messaggio che vuole mandare al presidente degli Usa".

Nel corso dell'intervista, ha specificato di non condividere gli esperimenti del dittatore coreano, ritenendo però che questi sia "costretto, perché nessuno vuole parlare di lui".

Il viaggio di Razzi, che partirà il 20 settembre, non è il primo verso la Corea. Ad aprile, l'ultima volta, scatenò l'ironia del web dopo essere rimasto bloccato a Pyongyang, a causa della cancellazione di un volo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento