rotate-mobile
Politica

Fuoco "amico" e polemiche sulla nomina del nuovo assessore Stella, fratello della consigliera regionale 5 stelle

La scelta avrebbe fatto storcere più di qualche naso fra i pentastellati teatini, mentre il consigliere Costa (Forza Chieti) attacca: "È scandaloso"

A poche ore dalla firma, la nomina del neo assessore del Comune di Chieti Fabio Stella, scelto dopo le dimissioni di Giancarlo Cascini, sta già facendo discutere. 

E la notizia è che la scelta ha fatto storcere più di qualche naso fra i pentastellati teatini, che non si espongono, ma sembrerebbero non aver del tutto gradito la nomina. 

Stella, 49 anni, è il fratello dell'ominima consigliera regionale del Movimento 5 stelle e vanta una doppia esperienza come collaboratore parlamentare, prima di Gianluca Vacca, poi di Daniela Torto. Ha lavorato a lungo per una cooperativa che si occupa di servizi di portierato all'università d'Annunzio e, prima, ha maturato una lunga esperienza nelle rappresentanze studentesche dell'ateneo teatino, in vari organi. 

Oltre al fuoco "amico", contro la nomina di Fabio Stella si è scagliato il consigliere comunale di Forza Chieti, Maurizio Costa, che accusa: "Adesso non solo all'interno dello staff del sindaco ci sono i parenti, ma anche in giunta, con il fratello della consigliera regionale. È scandaloso - attacca - che sia stato nominato un componente della giunta che non era neppure candidato alle elezioni amministrative". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuoco "amico" e polemiche sulla nomina del nuovo assessore Stella, fratello della consigliera regionale 5 stelle

ChietiToday è in caricamento