rotate-mobile
Politica Vasto

No compatto del consiglio regionale alla variante della statale 16, Menna ringrazia

La mozione è stata approvata all'unanimità e impegna la giunta regionale ad opporsi alla realizzazione dell'opera proposta da Anas

No compatto dal consiglio regionale dell'Abruzzo che ieri ha approvato all'unanimità una mozione, depositata dal consigliere Smargiassi dei 5Stelle, che impegna la giunta regionale a opporsi alla realizzazione della variante alla statale 16, come proposta da Anas.

Il presidente della Provincia di Chieti, Francesco Menna, ringrazia Smargiassi e anche i consiglieri regionali eletti in Provincia e il sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, Umberto D'Annuntiis.

"Come sindaco di Vasto e come presidente della Provincia di Chieti ribadisco nuovamente  il netto no a viadotti e gallerie che deturperebbero la bellezza di uno dei costoni più belli di Vasto e del territorio tra l'altro anche fragile dal punto di vista del dissesto idrogeologico" afferma Menna.

Che ricorda: "La mozione presentata da Pietro Smargiassi e approvata all'unanimità è l'ennesimo documento che attesta il diniego al progetto dell'Anas. È bene ricordare che già in tre occasioni - 2017, 2019 e 2022 - il consiglio comunale di Vasto ha espresso all'unanimità il no a viadotti e gallerie".

In sede di conferenza dei servizi preliminare del prossimo 6 aprile verranno portate le decisioni espresse dall'assise civica, oltre a documenti e lettere da parte di associazioni e cittadini anch'essi contrari al progetto dell'Anas.

"Abbiamo un territorio da preservare per bellezza e sicurezza e lo faremo fino alla fine", conclude Menna.

Questo invece il commento della portavoce della Lega, la vastese Sabrina Bocchino: "Ancora una volta la Regione Abruzzo ha dimostrato vicinanza ai territori di Vasto. Al di là delle sterili polemiche, il presidente Marsilio e le forze che lo sostengono, Lega in primis, hanno dimostrato la capacità di ascoltare le voci del territorio ed adoperarsi al fine di provare a dare una risposta concreta e condivisibile alle richieste sollecitate" dice. ‘La speranza - prosegue la consigliera regionale - è che il lavoro che ci attende nelle prossime settimane possa aprire uno spiraglio nella posizione di Anas per provare a definire un progetto reale di variante che possa rispondere alle varie esigenze manifestatesi anche di recente nei territori interessati".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No compatto del consiglio regionale alla variante della statale 16, Menna ringrazia

ChietiToday è in caricamento