Politica

Emendamento di Liris al Milleproroghe per assumere 400 forestali in attesa da 12 anni

Il senatore di Fratelli d'Italia: "Idonei al concorso senza mai essere assunti, restituiamo dignità a centinaia di giovani che si erano messi in gioco"

Il senatore di Fratelli d’Italia Guido Liris, eletto in Abruzzo, capogruppo in commissione bilancio di Palazzo Madama, ha presentato un emendamento in sede di conversione in legge del decreto n.198 del 29 dicembre 2022 recante disposizioni urgenti in materia di termini legislativi, il cosiddetto Milleproroghe. 

"Sono trascorsi più di dieci anni - spiega - da quando circa cinquecento persone, tutte con profili professionali di alto livello, risultarono idonee ad un concorso senza mai essere assunte nel corpo forestale dello Stato, complice il fatto che questo fu poi fuso con l'Arma dei carabinieri. La nostra idea è quella di dare loro una risposta restituendo anche dignità a centinaia di giovani che comunque si erano messe in gioco impegnandosi in una selezione e superandola". 

E conclude: “Se approvato, l’emendamento darebbe la possibilità alle amministrazioni pubbliche di effettuare assunzioni attraverso lo scorrimento, fino ad esaurimento, della graduatoria del concorso pubblico per esami per la nomina di 400 allievi vice ispettori del Corpo forestale dello Stato, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 novembre 2011”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emendamento di Liris al Milleproroghe per assumere 400 forestali in attesa da 12 anni
ChietiToday è in caricamento