menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guardiagrele, l’ex sindaco Dal Pozzo: “Asl non ha soldi per Radiologia ma spende 260mila per poltrone”

La denuncia del gruppo comunale di minoranza “Guardiagrele il bene in comune” contro gli ultimi acquisti della Asl

“Per la diagnostica di Guardiagrele non ci sono soldi, ma poi la Asl impegna 260mila euro per sedie, armadi, scrivanie e poltrone”. La denuncia arriva dal gruppo “Guardiagrele il bene in comune”, guidato dall’ex sindaco Simone Dal Pozzo che nei giorni scorsa aveva espresso sconcerto per la dichiarazione della Asl “secondo la quale non c’è disponibilità per l’acquisto di un apparecchio di radiologia e che invitava il comune a farsi parte attiva per reperire questi fondi”.

Dal Pozzo ritiene inaccettabile l’impegno di “una somma addirittura maggiore per acquistare scrivanie, tavoli ovali, appendiabiti, classificatori, armadi metallici, tavoli per riunioni, armadietti”.

Tra gli acquisti  sottolineati dal gruppo di opposizione al comune di Guardiagrele  “spiccano ben 75 sedie direzionali descritta con tanto di specifica tecnica: 4 ruote, schienale alto in rete traspirante con supporto lombare regolabile, sistema basculante, seduta imbottita, colore nero e braccioli regolabili in altezza. Insomma, ci vogliono poltrone comode per decidere che a Guardiagrele non si fa nessun investimento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento